Problemi durante la masturbazione

Salve, spero che qualcuno possa aiutarmi, ho 21 anni e questa cosa mi sta letteralmente facendo uscire pazzo, è quasi un anno che ci combatto e non ne vengo fuori.

Parto dal presupposto che ho fatto, anche recentemente ogni tipo di visita, ecocolodoppler, urinocultura, tampone uretrale ecc
Non è mai risultato nulla.

Al momento sono stato visitato da un andrologo che mi ha riscontrato una prostata molle e dolente.

Gli ho spiegato i sintomi e mi ha prescritto 10 giorni di ciproxin per bocca
E supposte di cortisone.

Sto al 6 giorno di cure ma ancora non risulta niente di positivo, vi spiego i sintomi, sono davvero strani.

Il problema non è legato al dolore, perché durante la masturbazione non ho alcun tipo di dolore.

Il problema è che durante l’erezione sembra tutto molto più teso più duro ma non i senso buono...
Cioè i testicoli mi si alzano parecchio praticamente sempre durante ogni erezione, l’asta la sento molto più dura di come dovrebbe essere, sento che non è una cosa naturale...e la punta sembra gonfia è sempre arrosata (anche nella giornata quotidiana)
L eiaculazione è ancora peggio, sembra tutto molto forzato, come se lo sperma faccia fatica ad uscire, e le gettate se così vogliamo chiamarle si sentono molto di più, sia sul pene, che sui testicoli, che sulla parte del retto anale...
Come se ad ogni gettata la pressione che fa normalmente la faccia 5 volte più forte, molto molto forzata.

Arrivo a questo punto, sotto antibiitico che debba pensare che non è questione di prostata, o di infezioni (che non ci sono dalle analisi) devo pensare che sia qualcosa proprio all interno che sta andando storto...
Ho anche un varicocele di 3 gradi al testicolo sinistro ma non penso possa portare tutti questi sintomi...
Martedì ho uh altra visita da un altro urologo, gli spiegherò bene e spero dio che riusciamo a trovare una soluzione...nel frattempo, se sapete anche un minimo di cosa possa essere ve ne sarei davvero grato se mi spiegaste, perché non lo auguro a nessuno.

Grazie mille, aspetto risposta.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,5k 414 2
caro lettore

è chiaro che per questi problemi lei debba essere conosciuto e visitato da uno specialista, io preferirei un andrologo che un urologo, veda lei
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa