x

x

Varicocele III grado recidivo trattato con embolizzazione

Rapporti sessuali sicuri: 👉scegli il preservativo più adatto a te!

Salve dottori.


Sono stato operato cinque giorni fa di varicocele per la seconda volta (la prima con.

legatura delle vene spermatiche, la seconda con embolizzazione effettuata dal radiologo.

)
Vi riporto qua il referto.



"Accesso venoso brachiale destro al cubito, con emostasi manuale al termine della procedura.


Cateterismo selettivo della vena gonadica sinistra, lievemente ectasica e refluente, con due esili collateralità nel tratto medio-distale;
nella fase tardiva di iniezione ev di mdc, si segnala opacizzazione dell'asse iliaco venoso omolaterale e del plesso lombare da tale lato.


In sede sovrainguinale della vena gonadica si rilascia spirale metallica RM-compatibile (Vortx 35, 7x5, 5 mm) e nella medesima sede della collateralità maggiore si rilascia altra spirale metallica RM-compatibile (vortx-35, 6 x 5 mm).


Non complicanze immediate.

"

A distanza di 5 giorni avverto qualche leggera fitta al basso ventre
ma in particolare mi fa male (nulla di che, però da fastidio) il groviglio di vene che appunto c’era anche prima sopra il testicolo
al tatto appare molto più duro rispetto a prima dell’ intervento
ho letto che è normale in quanto la vena è stata chiusa e ci vorrà tempo prima che torni una una dimensione piu consona
confermate?

il dolore/fastidio entro quanto tempo dovrebbe attenuarsi?
mi sembra peggio di com’era prima

Oltre a ció la dottoressa mi ha anche segnalato una vena nell'addome dilatata (credo che sia "l'opacizzazione dell'asse iliaco venoso e del plesso lombare, riferito al referto)

Inoltre mi ha detto che appunto adesso le vene "difettose" del varicocele sono state chiuse con queste spirali e che quello che spera mi succeda, è che riprenda un altro circolo di sangue normale con le altre vene (

In ogni caso dovrò fare il controllo dall'urologo tra sei mesi e vedrà lui come procedere.


Quindi le ho chiesto se il problema fosse stato risolto e mi ha riposto "speriamo che questo intervento di oggi basti"
Vorrei quindi chiedere gentilmente un vostro parere ed eventuali delucidazioni sui dubbi da me precedentemente elencati.


Grazie
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,9k 637 1
Caro Utente,il referto radiointerventistico testimonia la risoluzione definitiva del varicocele.La sintomatologia riferita rientra nel normale follow up.Cordialita'

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio