Fiato corto con minoxidil

Buon pomeriggio, scrivo per dei potenziali sintomi che il minoxidil potrebbe causarmi.

Per via dell'alopecia androgenetica, nel 2021 avevo iniziato una terapia con 1ml al giorno di galenico contenente minoxidil 5% e finasteride 0, 1%, che ho portato avanti per un anno circa senza problemi. Non reputando i risultati ottenuti soddisfacenti, successivamente ho iniziato ad assumere solamente finasteride orale, riscontrando però degli effetti indesiderati dopo qualche mese.
Tuttavia, ripassando dopo qualche settimana alla terapia precedente, ho subito riscontrato episodi di tachicardia e la sensazione di avere un nodo in gola e di non riuscire a respirare pienamente come prima. Ho quindi interrotto l'assunzione di farmaci per oltre un anno.

Di recente invece ho voluto riprovare con 1ml al giorno di minoxidil 2% e finasteride 0, 1%, per vedere se con un quantitativo di minoxidil inferiore potesse andare meglio. Proprio oggi ho iniziato con la prima applicazione, e come l'anno scorso, seppur di minore intensità, per qualche ora ho avvertito un fastidio legato alla respirazione, tachicardia, un leggero mal di testa e una sensazione strana al petto.

Quello che mi chiedo è se sia normale che dopo oltre un anno di applicazione senza neanche pensarci ora accuso problemi con un galenico persino meno "potente" del precedente. Inoltre mi chiedevo se la mia lieve apnea notturna, scoperta a cavallo dei vari trattamenti, potesse in qualche modo avere un ruolo nelle due diversissime esperienze con il minoxidil.
Leggendo altri consulti riguardo questo farmaco, ho letto delle risposte da parte del dottor Cecchini, da cui mi farebbe piacere ricevere una risposta qui, se possibile.

Grazie anticipatamente.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
Non vedo alcun nesso tra quel farmaco e la sua sintomatologia

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso