Utente 395XXX

Buongiorno, in questi giorni avverto soprattutto al mattino episodi di pressione alta che mi fanno girare la testa: ho 47 anni, sono alto 180 cm, peso 81 kg, la visita cardiologica a marzo 2017 era perfetta.

Gli esami del sangue sono discreti, li ho visti ieri.
Soffro solo di ernia iatale e gastrite per cui attualmente non sto prendendo nulla.

Il 4 gennaio avevo 158/100 e 79 pulsazioni, ho preso mezza cp di Lobivon al mattino e di sera era 124/77 e pulsazioni 64.

Il giorno dopo al mattino era 123/92 con 62 pulsazioni , ma di sera era 105/67 e 71 pulsazioni ed ho sospeso la mezza pastiglia.

Il 7 gennaio regolare tutto il giorno circa 130/80.

Ieri al mattino ore 6-40 avevo 124/92 e 71 pulsazioni, ma in farmacia alle 9-40 era 166/98 con 80 pulsazioni quindi ho ripreso la mezza compressa.

Ieri sera alle 21 era 122/76 con 81 pulsazioni.

Questa mattina era alle 6-30 avevo 128/90 68 pulsazioni poi alle 7 dopo colazione e mezza cp era 129/78 e 82 pulsazioni.

L'ora critica è dalle 8 alle 9-30.

Oggi pomeriggio farò holter pressorio in farmacia.
Penso di fare nuova visita ed etc sotto sforzo.

I genitori non soffrono di cuore, ma il papà di mia mamma morì di infarto nel 1972 a poco più di 50 anni.
Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La terapia antiipertensiva deve essere assunta costantemente e non.."a singhiozzo".

Quindi assuma con regoalrita' il farmaco che le e' stato prescritto; tra l'altro mezza cpr di Lobivon e' umn dosaggio molto basso consideerato il suo peso.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza