Utente 475XXX
Salve 3 giorni fa ho iniziato una cura con il diuretico lasix sotto prescrizioni medica con assunzione di 3 lt di liquidi al giorno, devo riuscire ad abbassare i valori di azotemia a 120 e creatinina a 2.6 per poter effettuare una tac con mdc.
Quello che non capisco è come mai pur iniziando a muovermi regolarmente, mangiare completamente senza sale e usando il diuretico, mentre prima la mia pressione si aggirava su i 90/130 ad oggi ho 100/160 ? Non prendo caffè, solo medicine x il cuore da ormai 15 anni.
Preciso che sono stato sottoposto a cistectomia radicale con ricostruzione neovescicale. E da circa 10 giorni ho tolto 2 stent uroteluali jj , da quel momento sto cercando di far rientrare i valori renali.
Volevo sapere come è possibile con tutte le dovute accortezze che la pressione sia così alta ?? Cosa dovrei fare ?? Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
chi le ha prescritto il Lasix per ridurre l azotemia e la creatininemia è un asino.
il Lasix aumenta sia l unoa che l altra.
Non conosco i farmaci che lei assuma, anche perche probabilmente sta assumendo farmaci che possono aumentar la creatinina, ma i suoi valori di ipertensione vanno curati.

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Buon giorno grazie per la celere risposta! Me lo ha prescritto il chirurgo insieme all urologo che mi hanno operato di cistectomia.
Cercherò di mettermi in contatto con il cardiologo!
Tolto il diuretico per cercare di abbassare i valori allora non mi resta che bere.
Grazie. Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non ho parole...
Si accerti che tra i farmaci che sta assumendo non vi siano ne' ACE inibitori ne' sartani che sarebbero controindicati, aumentando la creatinina.
Pazienti come lei dovrebbero essere trattati con calcio antagonisti (es. nifedipina, amlodipina, etc..) che aumentano la portata renale .

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza