Utente 482XXX
Buonasera dottori,
vi scrivo per un parere. A ottobre scorso ho iniziato un percorso per contrastare il forte sovrappeso, iniziando con un check up completo dal quale si evidenziava ipertensione (160 su 110) è ipercolesterolemia. Il cardiologo mi prescrive una terapia a base di Coaprovel 300/25, mezza pasticca al giorno. Dopo 4 mesi e una riduzione della pressione a 135/80, la perdita di 17 chili, rieseguo le analisi e trovo la renina (che prima della cura era a 7) a ben oltre 400. Inoltre la pressione ha iniziato a riaumentare. Può il farmaco aver determinato un innalzamento tanto cospicuo del valore?

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
E' il contrario, perche' e' un farmaco che agisce sul sistema renina-angotensina-aldosterone. Forse il dosaggio non e' sufficiente. Potrebbe essere di aiuto eseguire un Holter pressorio delle 24 h.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica