Utente 304XXX
Salve avrei una.m curiosità. Premettendo che circa due mesi e mezzo fa ho eseguito una visita con ecg ed ecocardiogramma presso un medico internista, il quale ha rilevato un soffio innocente (che sconoscevo) per il resto tutto nella norma. Noto spesso in concomitanza con leggere indigestioni, o periodi in cui prendo ad esempio efferalgan o medicinali senza protezione gastrica, delle extrasistole. Poi la sera coricandomi in particolare modo sul fianco destro le avverto a scariche mentre posizionandomi a pancia su smettono. Avendo già effettuato recentemente la visita ecg, come posso definire questore extrasistole che compaiono spesso quando mi Poggio su di un fianco? Di natura benigna? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le ha gia' risposto nel 2016 il Dott. Cosentino, che le aveva anche postato un link che le sarebbe stato utile.

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/535843-extrasistole_e_digestione.html

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 304XXX

Buonasera e grazie per la risposta, ho riletto l’articolo, quindi se fossero di natura gastrica potrei escludere eventuali complicanze negative o fibrillazioni pericolose?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non vedo perche fibrillazioni atriali....
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza