Utente 467XXX
Buonasera staff medico.
Sono in cerca di spiegazioni in merito ad un problema riscontrato. Come già affrontato in un post precedente soffro di sporadica extrasistolia ventricolare Nell holter vengono riportati solo 20 bev al giorno, ci sono anche giorni in cui non ne avverto neanche uno, l ecocuore è nella norma privo di alterazioni riscontrabili.
Lo scorso giorno mi sottopongo ad un test ergometrico perché durante allenamenti avverto extrasistoli, il problema è che in fase carico a 170 bm e giunta una coppia ventricolare origine infundibolare, ed un altra extrasistole singola in fase recupero, il medico si è un po' allarmato dicendo che non è tanto normale una coppia da sforzo ventricolare,il medico di base dice di stare tranquillo ma non so se posso fidarmi o meno.
Mi piacerebbe avere un opinione sono preoccupato grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
ne abbiamo gia parlato ad Ottobre quando lei ebbe problemi se non sbaglio dopo,aver fumato hashish.
smetta di preoccuparsi, ha un holter normalissimo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Buongiorno si esatto dottore però già da 3 mesi non fumo più neanche sigarette, ecco perché ho deciso di fare il test da sforzo proprio per cominciare ad allenarmi un po'.. Il problema però non è l holter che giustamente come riporta mostra poche extrasistoli, il problema è la coppia ventricolare registrata quasi all acme dello sforzo che desta preoccupazioni al cardiologo che mi ha svolto l esame, ecco perché ho contattato lei per avere un opinione sul test da sforzo apparte l holter, mi direbbe cosa ne pensa? Mi scuso e grazie.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Una coppia durante lo sforzo non ha alcun valore , dato inoltre che ha un holter normale

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 467XXX

Mi perdonerebbe un ultima domanda? Non voglio rubarle altro tempo ma non ne capisco molto :un medico mi ha consigliato un ecocardiogramma 4D che eseguono a Padova, mi chiedo poiché il 2D è risultato normale a parer suo cambia molto questo tipo di esame? Intendo se ha una qualità diagnostica maggiore e migliore

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L'ecocardiografia 3D comincia a diffondersi negli ultimi tempi.
La 4D viene eseguita in alcuni centri ma si tratta di una metodica riservata per lo piu' alla ecografia fetale.

Non ne vedo davvero la necessita'

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 467XXX

Grazie per l estrema gentilezza e i chiarimenti.