Utente 482XXX
Buonasera,
scrivo per conto di mia madre 76enne affetta da fibrillazione atriale permanente e due episodi di scompenso cardiaco che si sono manifestati 11 anni fa. Dopo l'ultima visita cardiologica la situazione cardiaca risulta essere peggiorata, nello specifico la FE è risultata del 30%. E' in terapia anticoagulante con xarelto (20 mg), lanoxin (1 cp da 0,125), lasix (1/4 di cp da 500mg), sequacor (2 cp da 2,5 mg). prima di pensare all'impianto di un defibrillatore è stata programmata una coronarografia. Considerando che è affetta da lieve insufficienza renale (Creatinina 1,03, Protenuria 24h 0,23; Clearance 53; Urea 48; Acido Urico 4,8; azotemia 48) vorrei sapere se si corrono rischi renali in relazione alla somministrazione del mezzo di contrasto ed in particolare se è preferibile tutelarsi con una terapia. Ringrazio anticipatamente per il riscontro.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dai dati che lei riporta sua madre NON ha assolutamente una insufficienza renale. Ha una funzione renale normale.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Buonasera dott. Cecchini,
la ringrazio per la sua pronta risposta.
Ho omesso di riportare la diagnosi di due nefrologi consultati che concordano con il cardiologo. La diagnosi è la seguente: riduzione della funzionalità renale corrispondente ad una insufficienza renale cronica al III stadio. Il valore della Clearance è fuori range, inferiore al valore minimo che è 70 e la Creatinina è leggermente superiore al valore massimo del range.
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I valori che lei riporta sono normali per una 76 enne.
Vorrei avere io quei valori a quell'eta'.
Sarebbe come dire...ha i capelli bianchi.
Anche io ho 1.05 di creatinina ed ho 62 anni.
Inoltre la azotemia della Signora e' normale
Una clearance di 70 ml e' solo una modesta riduzione della funzione emuntoria del rene tipica dell'eta'.
Per avere una insufficienza renale occorre che ci sia una acidosi metabolica alla emogasanalisi, una iperpotassemia, una ipocalcemia ed una iperfosforemia, cosa che mi pare non sia in questa Signora, che e' solo anziana e certo NON in insufficienza renale e che pertanto, qualora ci fosse da eseguire sensatamente una coronarografia, non avrebbe alcun problema a farla.
Inoltre, se mi permette, la dose di LAsix somministrata e' da elefanti e non fanno altro che peggiorare la funzione renale della paziente: dosi tossiche ed immotivate. E che non abbia una insufficienza renale e' dimostrato inoltre che le viene prescritta la digitale che sarebbe estremamente controindicata in caso di reale insufficienza renale.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza