Utente 424XXX
Buonasera dottori,
Sono un ragazzo di 27 anni, calciatore di livello agonistico da molti anni. Ho sempre effettuato gli ecg sotto sforzo di routine che si fanno annualmente i quali non hanno mai rilevato anomalie. Circa un mese fa ho iniziato ad avvertire battiti anomali ovvero che saltano o raddoppiano con attimi di pausa. Dopo un primo momento di preoccupazione ho letto su internet che può trattarsi di extrasistoli. Ho effettuato un ecocardio durante il quale il medico mi ha detto che è tutto nella norma (evidentemente in quel momento non ne avevo) e che potrebbe trattarsi di stress o problemi gastrici. Il tempo passa ma questi disturbi proseguono...io comunque continuo ad allenarmi come prima come mi ha suggerito il dottore ma con questa preoccupazione in più. Lui non ha ritenuto opportuno fare ulteriori esami, mi ha solo consigliato un gastroprotettore da prendere al mattino.
Volevo sapere se posso ritenermi tranquillo e se condividete il pensiero del mio cardiologo.
Vi ringrazio in anticipo per l attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se fa calcio agonistico deve eseguire ogni anno una ecg da sforzo massimale sul cicloergometro o tapos roulant.
Nel suo caso programmerei anche un holter

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Ringrazio per la risposta. Ho fatto l'ecg da sforzo ad Agosto e l' eco recentemente. Ho chiesto se fosse il caso di holter ma mi è stato detto che si fa in caso si sospettino altre patologie alla base delle extra e che non era il mio caso.
Ho dimenticato di dire che soffro di gastrite e reflusso, cosa che ho detto al dottore. Non so, a questo punto mi farei applicare l holter.
Saluti.