Utente 438XXX
Buonasera ho 36 anni.Tramite un ecocuore fatto per fare diagnosi differenziale di ernia iatale mi è stato riscontrato un aneurisma interatriale. Alla luce di ciò , su prescrizione medica , ho eseguito un'ecografia cardiaca transesofagea ,e questo é il referto :
ATRIO SINISTRO NEI LIMITI LIBERO DA TROMBI.AURICOLA SIN NORMOCONTRATTILE.LIBERO DA TROMBI.
MITRALE:NON ANOMALIE MORFOLOGICHE.LIEVE JET DA RIGURGITO.
ANEURISMA DEL SETTO INTERATRIALE.AL COLOR DOPPLER NON EVIDENTI SHUNT INTERATRIALI.DOPO SOMMINISTRAZIONE DI SOLUZIONE SONICATA DA VENA ANTICUBITALE DX NON VISIBILI SHUNT INTERATRIALI.DOPO MANOVRA DI VALSALVA SI OSSERVA MODERATO PASSAGGIO DI MICROBOLLE ( GRADO 2 , 5-20 MICROBOLLE) CON DIREZIONE DX SX.
AORTA VALVOLA:NON ANOMALIE
AORTA VASO : NEI LIMITI

SI CONSIGLIA ASPIRINETTA 1 CO DOPO PRANZO E VALUTAZIONE NEUROLOGICA.(AL MOMENTO NON EVIDENTI INDICAZIONI A CHIUSURA TRANSCUTANEA DEL FOP).

Questo è il referto. Facendo mente locale e rivivendo il passato con il senno di poi , mi sono venuti in mente due episodi passati ai quali non avevo dato rilevanza in passato.

2004: episodio iniziato un pomeriggio durante il quale in principio iniziai a non vedere dall' occhio sinistro ,precisamente la visione periferica , gamba e braccio sinistro informicoliti ,fino all'emiparesi sx con afasia ,portata al PS mi fecero una tac e mi dissero che era un episodio di emicrania con aura. Il tutto risoltosi da se in 4/5 ore e poi fui dimessa. Tranne qualche altro episodio del genere visivo, non mi è più capitata una cosa simile ( se non erro fu un periodo nel quale assumevo anticoncezionali orali).

2008: mi fu riscontrata iperprolattinemia e perciò feci una risonanza encefalo + sella turcica con contrasto e mi fu evidenziato un adenoma ipofisario. Nella risonanza evidenziarono nell'encefalo aree cicatriziali nelle quali il contrasto non impregnava,tipo lesioni di microischemie pregresse.

Dopo questa ecografia transesofagea il quadro mi è completo.Sbaglio a pensarla così?la domanda adesso è: basta assumere aspirinetta per essere tranquilla ? Meglio intervenire chirurgicamente? Cosa mi consigliate? Dovrei affrontare in autunno una Fivet , farò bei dosaggi ormonali , è pericoloso? è controindicata l'aspirinetta in gravidanza? Grazie a chi mi risponderà e mi dedicherà un po'del suo tempo.grazie Rosa

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se ha in programma una gravidanza è opportuno a mio avviso che provveda alla chiusura del piccolo difetto interatriale.
Nel,frattempo assuma aspirina

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza