Utente 500XXX
Buongiorno
sono un neo papà da circa 35 giorni
Ieri abbiamo fatto al nostro piccolo il controllo ECG, come prescritto da Pediatra

L'esito ci ha gettato in preda all'ansia più totale. Si parla di QTc prolungato (495) . Tra gli altri valori la frequenza cardiaca era 170 ed il PR 96.
Si parla poi di ritmo sinusale regolare e normali potenziali ventricolari per età.

Sabato faremo un ECH Holter.

C'è qualche medico che cortesemente mi può dare indicazioni su possibilità concrete di malattia del nostro piccolo (nè io nè mia moglie a memoria abbiamo in famiglia casi simili) ed eventuali possibili soluzioni/implicazioni, dovesse confermarsi l'esito?

Vi ringrazio di cuore
Un papà in ansia

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Innanzitutto il QT va misurato a mano e non dal computer dell'elettrocardiografo.
Poi ci sono due modi di calcolare il QTc : secondo lòa regola di BAzett e secondo la regola di Fredericia (quest'ultimo piu' attendibile).

Quindi dite al cardiologo di farlo manualmente.

In secondo luogo non vedo niente di cui preoccuparsi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 500XXX

Grazie mille Dottore
il calcolo è stato in effetti fatto a mano dal cardiologo (la macchina segnava QT 312, QTC 525.
Ci hanno prescritto l'holter questo sabato come ulteriore indagine.
Eravamo convinti di andare a fare un normale ECG di prassi e poi - probabilmente sbagliando - adesso ci è un pò crollato il mondo addosso.
Qualora fosse confermata la sindrome di QT lungo, potrebbero esserci implicazioni serie per il nostro piccolo?

La ringrazio ancora di cuore
PC

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi può mandare lo scanner dell ECG per cortesia ?

cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 500XXX

Mandato, grazie mille