Utente 501XXX
Buongiorno
Pochi mesi fa sono incorso in un unico episodio di fibrillazione atriale della durata di 30 ore circa. La frequenza ventricolare era inizialmente di 105 circa, poi ridottasi a 70 circa con un betabloccante
Pochi minuti dopo l'inizio dell'aritmia su input del MMG ho praticato una iniezione sc di clexane 6000 (ripetuto ogni 12 ore per 2 volte) ed ho iniziato ad assumere apixaban 5 mg ogni 12 ore.
Avendo organizzato una cardioversione elettrica, la FA è regredita dopo circa 30 ore, prima della cardioversione programmata.
Subito dopo la cessazione della aritmia, ho eseguito un ecocardiogramma color doppler transtoracico, che non ha mostrato alcuna patologia cardiaca strutturale rilevante, in particolare l'atrio sinistro era perfettamente normale. Un TSH reflex e una potassiemia sono risultati normali, un ecg dinamico sec Holter ha mostrato qualche decina de BESV isolati e di BEV isolati monomorfi.
Il mio score CHA2DS2-Vasc è 2 (età più lievissima forma di diabete) ed una TC coronarica 10 anni fa aveva mostrato coronarie esenti da stenosi.
Devo dire per completezza che avverto soggettivamente ogni singolo battito ectopico, come ho avvertito con precisione l'inizio e la fine della fibrillazione atriale.
Per il momento non mi è stata prescritta flecainide. E dopo qualche giorno dalla fine della aritmia ho smesso di prendere l'apixaban.
Il mio quesito è: Il mio cardiologo mi dice che con lo score di 2 dovrei prendere l'anticoagulante orale, ma non è sicuro se questa regola sia da osservare anche per un singolo (per ora) episodio di FA parossistica.
Ringrazio per il vostro parere

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
alla sua eta e con un episodio di f.a. documentato io assumerei sia apixaban che flecainide.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Grazie. Senz'altro seguirò il suo consiglio. Ritiene più indicata la flecainide "normale" (Almarytm 100 mg x 2) o quella a lento rilascio (Fleiderina)?. E in quest'ultimo caso, a che dosaggio? grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non posso certo prescrivere terapia online
Io uso fleiderina spessissimo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza