Utente 497XXX
Buonasera a tutti,
avrei alcune domande.
Premessa: Zio paterno (fumava e beveva) morto di infarto a 45 anni
Padre infartuato a 52 e morto a 70
Mia eta' : 38 (non, fumo, sono magro, poco sale, faccio sport)
Vi riporto alcuni miei valori rilevati a casa:
140 92
135 89
144 93
127 78
124 79
143 85
121 67
118 73
125 78
116 72
125 71
148 89
138 86
137 83
129 86
125 88
137 89
In media: 131/82

Domande: 1 - sono iperteso in base ai valori riportati qui sopra?
2 - perche' si consiglia di rilevare la pressione dopo essersi seduti e rilassati per almeno 3-5 minuti se poi per la maggior parte del tempo siamo in movimento/al lavoro/ ecc? I valori limite di cui si parla spesso (stare sotto 120/80) sono determinati considerando una misurazione a riposo o ci si aspetta che una persona abbia sti valori tutto il giorno durante le normalita' attivita' quotidiane?
3 - cinque anni fa quando vivevo in Regno unito feci il test 24 ore ed il dottore non mi diede nessun consiglio definitivo. La pressione media, se bene ricordo, era simile o forse piu' alta di quell che ho indicato prima (131/82) in quanto spesso le misurazioni erano prese mentre ero al lavoro, ecc. Mi dissero che la mia pressione non scendeva di notte mentre dormivo. Cosa dedurne da cio'?

Qualsiasi consiglio e' ben accetto. Fra qualche mese torno a vivere in Italia dove ovviamente andro' a visitare il mio medico curante ma intanto qualche informazione e' apprezzata.

grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Son9 valori sostanzialmwnte accettabili.
La misurazione a riposo che sviene spesso consigliata non è in realta affidabil de veritiera.
L Holter pressorio è l esame dirimente, ma occorrerebbe vedere i tracciati e non solo conoscere la pressione media

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 497XXX

Grazie mille. Come diceva il libro, "io speriamo che me la cavo" :)