Tachicardia notturna

Da circa tre mesi a causa di ansia e stress ho iniziato a soffrire di tachicardia. Ho fatto tutti gli esami e il cuore è a posto. Prendo il sequacor 1.25 una mattina e una a sera. I battiti sono passati dai 105 110 ai 80 85 nel giro di tre mesi. Da qualche giorno mi sveglio nel cuore della notte con tachicardia che puntuslmente controllo. Mi riaddormento e mi risveglio ancora con tachicardia mi alzo e dopo qualche ora passa. Ho provato due notti a stare sveglio e non mi è successa. Mi capita soltanto quando mi risveglio. Ho prenotato un holter per la prossima settimana. Devo preoccuparmi?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
Non deve assolutamente preoccuparsi.
Se vuole ci comunichi l esito dell Holter che ha programmato

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Un' altra cosa perchè nonlstante le pulsazioni a minuto sono sempre le stesse a volte pulsa piano e a volte forte come se volesse usxire dal petto?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
Perche ovviamente è una sua sensazione...
Se non cambia di frequenza capisce bene che il motivo non è il suo cuore

Cordialita

Cecchini
[#4]
dopo
Utente
Utente
Stamattina ho fatto la misurazione e avevo la pressione 116/76 e 88 di battiti ma l apparecchio col quale l ho misurata ha rilevato un aritmia. Ho paura di avere qualche problema al cuore
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
lei non ha alcun problema cardiaco. Non si fidi di quelle macchinette

arrivederci

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test