Tareg + Lobivon

Gentilissimo Dr. Cecchini,
scrivo un nuovo consulto perché non è più possibile replicare a quello precedente:
https://www.medicitalia.it/consulti/cardiologia/636291-tareg.html

Come preventivabile i miei valori pressori si sono un po’ alzati con le temperature più fresche di questi ultimi giorni, cosicché il medico mi ha prescritto lobivon da aggiungere al Tareg per controllarli anche in vista dell’inverno. Ha detto di iniziare con mezza pastiglia per 10-15 giorni e verificare come va la pressione. Ha optato per questo farmaco anche per addolcire gli effetti che la mia emotività causa in determinati frangenti della mia vita.

Mi piacerebbe, se possibile, avere un suo commento.

Grazie per l’attenzione!

Un caro saluto
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
E' una buona accoppiata di farmaci che dovrebbe funzionare

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr Cecchini!
Di solito assumo Tareg al primo risveglio, generalmente le 6 del mattino (lo tengo sul comodino): posso assumere anche il lobivon nella stessa maniera insieme al Tareg?
Se le fa piacere la aggiorno sull’andamento della situazione.

Buona serata e buon lavoro!
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Cetemante, li assuma assieme al primo risveglio mattutino

arrivederci
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora!

Saluti cordiali
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottor Cecchini, ne approfitto per un ultimo consulto. Il mio medico sostiene che l’ecografia delle carotidi possa anche dare indicazioni generali sullo stato di salute delle coronarie. In altre parole lui sostiene che avendo io delle carotidi in ottima forma, ci siano buone probabilità che lo siano anche le coronarie. Vorrei chiedere un parere in tal senso ad un esperto quale lei è.
Grazie per il tempo che potrà dedicarmi.
Buona domenica.
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Si è possibile.
Ma ci sono pazienti con carotidi perfette che muoiono di morte improvvisa che non è sinonimo di infarto .
Però generalmente è vero

Arrivederci
[#7]
dopo
Utente
Utente
Questo è molto rassicurante!!

Grazie per tutto quello che fa, non solo su questo sito. Dovrebbero esserci molte più persone come lei.

Le auguro una bella domenica e buon lavoro.

Un caro saluto
[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore buon pomeriggio.
Ho dimenticato di chiederle se per caso esista in commercio una formulazione che contenga sia valsartan che nebivololo in una sola compressa, giusto per agevolarne l’assunzione.
Grazie.

Cordiali saluti
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
No, non ne esistono.

Arrivederci
[#10]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore.
Provvederò allora a prendere Lobivon 5 mg, iniziando con mezza pastiglia al giorno per arrivare a dose piena gradualmente.
Quanto segue è una mia “fissa”, quindi in quanto tale si senta libero di non assecondarmi: è vero che Lobivon può indurre problemi metabolici (aumento glicemia e colesterolo) e respiratori?

Grazie la sua infinita pazienza.

Cordialmente
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Se ne prende un kg e mezzo al giorno probabilmente si

Non ai dosaggi usuali

La saluto

Cecchini
[#12]
dopo
Utente
Utente
Dottore la sua ironia nel dare consigli e consulti è davvero fantastica e io la apprezzo molto!
Grazie ancora.
Buona serata.
[#13]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dr Cecchini,
ho provveduto a farmi prescrivere dal medico il Lobivon che inizierò a breve.

Qualora in estate la pressione si abbassasse troppo, quale dei due farmaci sarebbe meglio eliminare? Oppure è preferibile solo uno scalaggio della posologia? Secondo quale schema?

La ringrazio per la sua disponibilità.

Un caro saluto
[#14]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Prima guardi se in realta d'etate (tra circa 8 mesi!!!!) la pressione realmente diminuisca.
Che sensio ha parlarne adesso?

Arrivederci
[#15]
dopo
Utente
Utente
In effetti ha anche ragione lei....verificherò!

Un'ultima domanda: il mio medico di base mi parlava di un'eventuale assunzione di statine come prevenzione primaria, nonostante io abbia un colesterolo grossomodo normale (oscilla sempre tra 190 e 210). Da quanto ho capito lui motiverebbe questa aggiunta di terapia perchè io avrei alcuni fattori di rischio: ipertensione (per fortuna trattata), sesso maschile e obesità. Io sono un pò perplesso perchè dovendo già assumere terapia per ipertensione e, ciclicamente, per reflusso gastroesofageo non vorrei dovermi far carico anche di questo ulteriore farmaco. Anche perchè a questo punto allora varrebbe lo stesso discorso per la cardioaspirina!
Lei cosa mi consiglierebbe dottore?

Grazie.
[#16]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Se ha quei valori di colesterolemia certo non necessita di statine

Arrivederci
[#17]
dopo
Utente
Utente
Meno male!!!!

Grazie Dr Cecchini, le auguro una bella serata.

Un caro saluto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test