Utente
Buonasera dottori, ho 23 anni e da circa 1 settimana ho un problema un po strano e a dir poco debilitante specialmente a lavoro, premetto che mio padre a soli 25 anni ebbe 1 infarto e una pleurite dopo qualche anno un altra pleurite e solo qualche mese fa (50 anni) una pericardite e in piu soffre d asma non allergico, vi dico questo perche i sintomi che ha sempre descritto lui durante quei periodi di pleurite e pericardite sono molto simili ai miei che ho in questi giorni eccetto una cosa: la febbre , lui ovviamente avveva anche l febbre trattandosi di infezioni ai polmoni e cuore io di febbre non ne ho infatti sono abbastanza tranquillo. ora vi descrivo tutti i sintomi dettagliatamente perche non riesco a capire..

Premesse veloci:
Ho fumato per 8 anni e adesso fumo da un anno e mezzo la sigaretta elettronica, bevo una volta a settimana e ho una scoliosi non gravissimissima ma comunque abbastanza accentuata che mi porta ogni tanto a dolori alla schiena ma primcipalmente alle ossa o muscoli niente di piu. Purtoppo la mia vita gira attorno al computer e tra lavoro e casa passo minimo 12 ore seduto il resto sdraiato.

Sintomi
Come prima cosa i sintomi mi compaiono solo da seduto e da sdraiato o comunque quando appoggio la schiena su una superfice e la sensazione non è una fitta acuta e lancinante cone un dolore intercostale, ma e proprio come se la schiena (parte centrale/alta) non fosse abbastanza resistente e cedesse verso l'interno e sento una forte pressione che mi limita l'espansione del torace e che contemporaneamente mi fa partire palpitazioni (senza tachicardia) in più noto anche che è come se l ossigeno non fosse abbastanza come se avessi l'asma ( che non ho) e mi gira un po la testa o sudori freddi che mi costringono a cambiare posizione.
Tutto questo solo se mi appoggio anche solo allo schienale della sedia, quando mi alzo continuo ad avere palpitazioni ma la schiena e la respirazione e apposto.

Io non credo sia qualcosa di grave credo sia piu una questione di postura e schiena pero non capisco come un problema alla schiena faccia provare della fatica a respirare e palpitazioni in quelle specifiche posizioni.
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I sintomi che lei descrive non hanno certo le caratteristiche ne del dolore pleurico ne del dolore pericardico.
Esegua tuttavia una Rx del torace ed un Ecocardio per dirimere ogni dubbio

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Risposta rapidissima la ringrazio! Quindi è normale secondo lei che un problema alla schiena dia questi sintomi? Un ultima cosa per diagnosticare anche magari qualche malformazione o problemi piu fisici per intenderci basta un eco e una radiografia o è necessario anche una TAC?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se intende problemi di colonna la Tc, per escludere la,pericardite l ecocolordoppler cardiaco

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Ah ho capito, la ringrazio tanto dottore, buona serata.