Utente
Buonasera
Ogni tanto avverto le extrasistole, quelle sentire con cuore in gola che si ferma per in attimo . Ho già fatto ecg, sotto sforzo , holter 24 e ecografia e mi hanno detto che non c è nulla . Holter rilevate 10 Bevs , mi hanno detto che quest' ultime non sono pericolose e non vanno indagate ulteriormente. Però mi era successo anche un episodio in cui le extrasistole le ho avvertite improvvisamente in modo diverso, cioè cone se il cuore incominciasse a singhiozzare ..come colpi nel petto e tachicardia fortissima ..tutto questo per più di mezz'ora.. i colpi li sentivo ogni 5 / 10 secondi .poi tutto è scemato fa solo . Gli esami li ho fatti e mi hanno detto che potrebbero sempre essere extrasistole però mi è sempre rimasto il dubbio dato che in quel modo non le ho mai avvertite e no mi sono nemmeno più ricapitate ( ogni tanto sento solo quelle in gola , sporadiche ) .
Invece quel giorno é cone se avessi avuto un attacco.. poi con la tachicardia..avevo paura di andare in fibrillazione.. che sia stata un aritmia.
Lei pensa che in base ai sintomi descritti e alla sua notevole esperienza possa essere stata un aritmia pericolosa , una spia di qualcosa che non va e che può portare a morte improvvisa che si vede solo con risonanza che è l unica che non ho fatto ? Non so cosa pensare .. quella vicenda mi ha molto turbato , non me lo aspettavo .

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli che lei vice con terrore.
Va combattuto il terrore e non le banali extsistoli
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Ok dottore grazie. Si effettivamente questa vicenda mi ha spaventato molto , un Po perché ho avvertito una sensazione spiacevole e un Po perché sembra che solo io abbia sofferto di questa cosa.
Mi basta sapere che sono extrasistole e sono più tranquilla . Sinceramente credevo potessero avere un nesso con qualche aritmia pericolosa , perché avevo visto sui giornali che chi è morto per cardiopatia aritmogena per esempio presentava delle extrasistoli a due morfologie .. Non so se è vero ma ho collegato le due cose e mi è venuto il dubbio . Preferisco senz' altro credere a ciò che dice lei amche se capisco che dal web non è sempre facile fare diagnosi. Però gli esami li ho fatti , mi manca solo la risonanza però se per lei non c è bisogno e sono state solo extrasistoli non la faccio ovviamente .

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
M ci mancherebbe fare la,risonanza a tutti quelli che hanno banali extrassitoli.
Gli appuntamenti sarebbero nel 2053

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Va bene. Quindi l'intensità di queste palpitazioni non ha nulla a che vedere con la sua gravità giusto ?
Il dubbio mi è solo venuto perché di solito le avverto dall' anno scorso leggere ..con cuore che sale in gola e sporadiche, e una volta ho sentito anche la pausa sentendo il polso . Invece l altra volta è stato diverso come le spiegavo, ma è successo solo quella volta .ma se per lei sono sempre extrasistole amche se si sono verificate in modo diverso sono tranquilla.

[#5] dopo  
Utente
Mi scusi dottore ma potrebbe esserci l ipotesi che le extrasistole che sento in gola e che ha rilevato anche l holter sia bevs isolate e quindi normali e invece quelle che ho sentito in modo diverso solo quella volta nel petto possano essere a doppietta o tripletta e quindi più pericolose?

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No, clinicamente non si possono distinguere, e poi non capisco perche' lei dovrebbe avere triplette o coppie.
Quando lei ha un po' di tosse pensa ad una banale bronchite o pensa subito alla TBC o al cancro?

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente
Ah ok ..credevo che più fossero intense e si sentissero più fossero gravi.nell holter sono state evidenziate solo 10 bevs isolate ..speriamo che sia star e così anch e le altre allora.

Le chiedo ultima cosa,, ma quindi lei sa perché alcuni le avvertono più o meno intensamente e altri le hanno ma non le percepiscono ?
Perché spesso lei dice che quasi tutti o cuori hanno extrasistole..ma di quello che conosco nessuno ha mai percepito i sintomi che ho percepito io

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
E' questione di sensibilita' individuale.
Basta vedere gli holtyer che leggo quotidianamente per capire che a volte chi ha 20.000 extrasistoli non ne avverta una e chi ne ha 200 ne avverta 201.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente
Ah caspita.. Non pensavo .
Ma il fatto che ho avuto quel singolo episodio con extrasistoli una dietro l altra ..come un attacco .. proprio come un singhiozzo che non passava nel petto per una buona mezzora almeno ..non cambia il fatto che non siano comunque state pericolose?
Per spiegarmi meglio ..come se fosse stato un attacco di panico ..ne ho avute una dietro l altra ..come ritmo come i singhiozzi ..e durante la tachicardia.. forse può essere stato scatenato da preoccupazioni inconsce o un Po di stress ?

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi lei ha delle banali extrasistoli come tutti noi
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Capisco .
Ma anche se la maggior parte di noi non le avverte e non ha avuto questi episodi /attacchi non cambia il fatto che siano comunque banali le mie anche se le ho avvertite così severe quella volta nel petto e ogni tanto le sento in gola ? A lungo andare non danneggiano il cuore ? Sembra quasi che il cuore che fa queste pause si danneggi..per lei è conunque tutto nornale ?

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
essattamente.
E con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente
Mi scusi dottore , dato che ho avuto quel singolo episodio di palpitazioni forti e tachicardia e poi non mi è più successo non è possibile che si sia trattato invece che di extrasistole di fibrillazione atriale ?

Perché ho letto che per esempio la fibrillazione parossistica si verifica ogni tanto e i sintomi sono palpitazioni come batticuore e battiti accelerati e si risolve spontaneamente. Vivrò sempre con questo dubbio perché nonostante i giorni successivi abbia fatto tutti gli esami al cuore quell' episodio preciso non è mai stato registrato dall' ecg . Ho questo dubbio perché io le extrasistoli le sento sempre diversamente .. in gola.. e infatti sono state registrati come 10 bevs nell' holter , invece quel pomeriggio fu una cosa nuova e diversa . Non so cosa altro fare dottore.

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non so perche' lei abbia il pensiero di una f.a. parossistica a 30 anni.
Detto questo nessuno le sapra' mai dire cosa ha presentato quel giorno
IL problema reale e' che lei e' focalizzato sulla f.a.
E non ne vedo il motivo

saluti cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente
Ho avuto il dubbio di una fibrillazione perché non mi era mai successo di avvertire quelle sensazioni .. e ho paura che invece di extrasistoli e banale tachicardia possa essere stata una fibrillazione . Dopo 2 settimane dall' accaduto ho fatto ecg, holter e ecocardiogramma e mi hanno detto che è tutto normale. Però possibile che una fibrillazione possa avvenire e poi nei vari esami essere tutto normale? Gli e lo chiedo perché ho letto che chi ce l ha ha rischi di morte improvvisa o ictus e vorrei eventualmente fare qualcosa per curarla . Solo che non mi è più capitato di sentire battiti accelerati e colpi nel petto e non so che altri esami fare

[#16]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si cura cio' che si vede e non cio' che si suppone.
Non penso davvero che lei abbia presentato una f.a. (la quale NON ha niente a che vedere con la morte improvvisa...)

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente
Va bene dottore, pensa che non sia stata nemmeno una fibrillazione ventricolare?

[#18]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
beh sarebbe morto e lo escluderei...dato che scrive ad un computer...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
Utente
Ho avuto il dubbio di una fibrillazione perché non mi era mai successo di avvertire quelle sensazioni .. e ho paura che invece di extrasistoli e banale tachicardia possa essere stata una fibrillazione . Dopo 2 settimane dall' accaduto ho fatto ecg, holter e ecocardiogramma e mi hanno detto che è tutto normale. Però possibile che una fibrillazione possa avvenire e poi nei vari esami essere tutto normale? Gli e lo chiedo perché ho letto che chi ce l ha ha rischi di morte improvvisa o ictus e vorrei eventualmente fare qualcosa per curarla . Solo che non mi è più capitato di sentire battiti accelerati e colpi nel petto e non so che altri esami fare

[#20] dopo  
Utente
Grazie Dottore .
Quindi per lei e per la sua esperienza e studi è più probabile che abbia avuto delle extrasistoli e della tachicardia, casomai anche dovuta allo spavento piuttosto che altro di più serio ? Anche perché non saprei che altri esami fare .
Può essere normale e probabile che abbia avuto solo quel caso di attacco di extrasistole sentite come colpi forti nel petto e poi negli altri giorni fino ad ora mai più successo in quel modo ma solo sentite come cuore che sale in gola ?

[#21]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha avuto della banali extrassitoli

Con questo la,saluto
Lei ha delleossessioni Cher io non intendo certo seguire.

Può chiedere ad altri càrdiologi qui su questo sito.
Ma io non le rispondero piu su questo quesito

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#22] dopo  
Utente
Va bene dottore ,
Le chiedo solo se per lei è probabile e normale che quell' episodio che ho avuto quel pomeriggio poi non si è più ripresentato .. nel senso che le extrasistoli che poi ho avvertito o giorni seguenti e che ogni tanto avverto sono solo quelle più leggere avvertite in gola .. e poche ..
Quell' episodio invece solo quel giorno, e sembrava cosi diverso oltre che intebso perche erano una dietro l altra a diatanza di circa 5 / 10 secondi l una dall altra .come può essere ?