Pressione alta

Salve. Premetto che sono un tipo ansioso e ho 22 anni. Ho una paura grandissima della pressione arteriosa per questo motivo: ho sempre la pressione sistolica aumentata durante la miserazione perché mi accorgo io stesso di andare in panico (i battiti che prima erano a 60/58 vanno da 85 a 100 durante la misurazione), la diastolica rimane sempre perfetta a meno che non rifaccio tante misurazioni e per il panico sale anche lei di poco. Ho fatto ecg holter e il medico cardiologo mi ha detto di essere sano con frequenza media di 59 con BBDX incompleto, prima di impiantarmi l'holter mi ha misurato la pressione 140/70 dicendomi camice bianco! Però quando la misuro io anche a casa va dai 150 a 175 la massima. Ho fatto anche ecocolordoppler, tutto nella norma dove il cardiologo (un altro) mi ha rilevato pressione 135 con 75 (anche lì ero un po' meno agitato però) con ventricolo sinistro e destro non ipertrofici e volumi normali. Ho fatto anche ecg sotto sforzo dove al momento della misurazione senza sforzo la pressione era 150 con 80 ma subito dopo con lo sforzo era a 160 con 70. Ho provato a fare per via di questa ossessione holter pressorio ma entro in tachicardia tutte le volte che fa una misurazione ovvero ogni 15 minuti e sono stato malissimo: il cardiologo dicenomi che fossi sano mi ha sconsigliato l'holter pressorio. Carissimi dottori voi cosa ne pensate? Sto provando anche psicoterapia ma al momento non trovo giovamento. Ho paura dei farmaci, dei betabloccanti perché conosco i loro effetti collaterali e ho paura di prenderli a questa età. Cosa ne pensate? C'è un legame diretto tra sistolica e ansia?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,7k 2,9k 2
lei ha dei valori sistolici talora elevati a causa dell ansia.
deve curare l ansia con farmaci che solo uno psichiatra può prescriverle

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Salve dottore. So che è un tumore rarissimo ma volevo chiederle nel caso del feocromocitoma può solamente salire la pressione sistolica o sale anche la diastolica?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,7k 2,9k 2
salgono entrambe in modo casuale per poi tornare alla normalità.
le sconsiglio vivamente di navigare su Internet a cercare diagnosi strampalate.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Grazie dottore. Lei veramente è un professionista serio.
[#5]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Dottore buongiorno. Le volevo fare avere degli sviluppi positivi perché anche lei mi è stato d'aiuto in questi giorni. Ormai riesco a misurare la pressione senza entrare nel panico sia la mattina sia il pomeriggio che la sera. Ormai trovo valori che vanno da 100 a 140 per la sistolica (140 solo 1 volta dopo aver mangiato e aver svolto attività fisica 1 ora e mezzo prima) con media di 120 e per la diastolica valori che vanno da 48 a 70 con media di 58/60. Cosa ne pensa di questi valori? Sono strafelice di aver comunque sconfitto questa fobia. I battiti rimangono immutati durante la misurazione.
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,7k 2,9k 2
Sono valori normali

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test