Lobivon e pressione ballerina

Gentile Dottore,
dopo una visita cardiologica alla quale mi sono sottoposta a causa di continui sbalzi pressori, mi é stato prescritto Lobivon (meta pastiglia). Il fatto é che io sono di base normotesa (anzi con pressione tendente al basso) e solo durante i frequenti sbalzi pressori la pressione salta e arriva anche a 180/140 (causa peraltro di una mia recente visita in pronto soccorso). Anche il cardiologo che mi ha prescritto il Lobivon era piuttosto titubante. Ma alla fine che cosa devo fare? Assumerlo solo all'occorrenza?
La ringrazio anticipatamente per la Sua risposta.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,3k 2,8k 2
Se tali valori sono veritieri occorre che lei esegua dei dosaggi della cateciolamine plasmatiche ed urinarie (il suo medico le spieghera' come fare - in assenza di terapia) una ecocolordoppler delle arterie renali e dei surreni e probabilmente una TC con contrasto dei surreni.

Ne parli con il suo medico

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite Dottore per la Sua risposta precisa e tempestiva.
Il medico mi ha prescritto gli esami da Lei suggeriti ma non mi ha sospeso la terapia. Mi ha infatti prescritto cardura 2mg ( meta' pastiglia) alla sera. Sono un po' preoccupata perche' di base sono normotesa ( anzi con pressione tendente al basso) e si tratta di un ipertensivo. E' vero' che mi sara' utile durante i picchi pressori ma per tutto il resto della giornata rischio di restare KO.
Che cosa ne pensa ?
La ringrazio per quanto sapra' dirmi.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,3k 2,8k 2
se non sospende il beta bloccante è in7tile che esegua tutti i dosaggi plasmatici.
Il Cardura , essendo un alfa lirico può dare ipotensione ortostatica, stia attenta quando s8 alza bruscamente specialmente la notte

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Rinnovo i miei ringraziamenti per la Sua esauriente risposta. Ho misurato la pressione piu' volte e non va oltre i 100/70 con 85/90 battiti al minuto. Penso proprio che non mi convenga prendere il Cardura. Per la tachicardia vedro' di resistere anche se so gia' che non mi fara' dormire facilmente.Devo fare il dosaggio delle metanefrine urinarie per 72 ore e non posso assolutamente utilizzare il Lobivon.
Purtroppo...........
[#5]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore,
ho effettuato tutti gli esami da Lei indicati e fortunatamente sono tutti a posto. La tachicardia invece persiste, anzi sembra aumentata.
Dato che non sono un tipo ansioso, sono gia' in terapia ormonale sostitutiva e sono di base normotesa il mio medico é un po' titubante a prescrivermi il betabloccante. Io pero' continuo a stare male, i picchi pressori sono diminuiti ma la tachicardia non mi lascia tregua. Arrivo a 85/90 battiti al minuto a riposo mentre aumentano di molto quando sono in movimento.
Che cosa posso fare ?
Grazie mille in anticipo per il suo sempre prezioso aiuto !
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,3k 2,8k 2
Riprenda l'assunzione di beta bloccante o passi alla ivabradina

Ne parli con il suo Medico

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore,

Complimenti per la Sua tempestive risposta. Lei é sempre sul pezzo, anche di domenica. Complimenti e grazie ancora !
Lei mi suggerisce di parlare con il mio medico ed in effetti l'ho gia' fatto settimana scorsa, motivo per il quale le scrivevo che era titubante e a prescrivermi il betabloccante. Lui mi ha in effetti consigliato Presstab dato che, a suo dire, io non soffro di una tachicardia che giustifica l'utilizzo di un betabloccante e che fino a 100 battiti al minuto va bene. Se lo dice lui................. Mi farebbe pero' piacere conoscere anche il suo autorevole parere. Lei mi ha infatti sempre dato consigli preziosi e corretti. Grazie 1000 ancora !
[#8]
dopo
Utente
Utente
Nel precedente messaggio mi sono scordata di scriverle che a seguito di una ecocgramma a riposo mi é stato riscontrato quanto segue :

lieve dilatazione del bulbo aortico (35 mm) , normo tricuspidato e minimo rigurgito mitralico.

La costante tachicardia puo' esserne la causa ?
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,3k 2,8k 2
i valori della radice aortica sono normali, anche se lei nella scheda non indica ne peso ne altezza ( perché ?)

non c
del alcuna controindicazione nel prescrivere un beta bloccante in una donna di oltre mezza età....

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test