Utente
Buonasera
Mentre giocavo a un videogame frenetico sono arrivato a una forma di stress ansia e paura che mi ha causato una forte emozione portando in pochissimi secondi le pulsazioni del mio cuore al massimo con fastidio (nel dettaglio non ho avvertito pulsazioni veloci ma più che altro molto forti come una grande quantità di sangue che fluiva) tanto da dover smettere e bere acqua per calmarmi.
Sono riuscito poi nei minuti successivi a gestire la situazione e calmarmi.
Sono passate più o meno 12 ore dall'episodio e sento un po' di fatica e un leggero dolorino al cuore che mi porta anche a cambiare la frequenza della respirazione.
Posso dire anche di essere un po' scosso per la paura di aver danneggiato il cuore e vorrei sapere se posso stare tranquillo o rischio qualcosa di più serio e grave.
In questo momento i sintomi più recenti sono stati una leggera debolezza stanchezza un po' di dolorini nella parte del cuore ansia e paura per l'accaduto e non vorrei che il tutto sia autoindotto...
Attendo presto una risposta grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
quindi lei a 30 anni pensa di aver danneggiato il suo cuore perché si è emozionato ad un video game....

per cortesia ...

la,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta Dottore mi ha tranquillizzato si ha ragione sembra assurdo... Però dal momento che è stata una situazione orribile mi sono spaventato ho sentito il cuore come quando ci si spaventa oppure si è in una situazione di pericolo ma diciamo di più rispetto alla norma. Ho letto su internet che una emozione forte come la mia può modificare il cuore parlo della sindrome di tako tsubo oppure penso possa essere anche un eccesso di adrenalina che il cuore ha dovuto smaltire non saprei.
Nell'attesa di una risposta mi sono messo a leggere le domande correlate alle mie qua nel forum e ne ho dedotto che tutto parte dal cervello ansia e attacchi di panico per cui mi sono fatto forza e non ci ho più pensato.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi ..non muoino di tako tsubo neppure i genitori che si vedono morire il proprio bambino.

Non diciamo fesserie, per cortesia.

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Perfetto grazie Dottore per la pazienza e scusi per il disturbo la saluto pure io.