Utente
Buongiorno a tutti, ho 27 anni, sportivo saltuariamente ed attualmente fuori allenamento, da sempre ho extrasistole durante la giornata, Probabilmente anche per vari problemi gastrici diagnosticati da endoscopia (gastrite antrale, erosione e reflusso gastroesofageo) 6 anni fa ho fatto holter che ha evidenziato in 24 ore 1 BEV, E in seguito ecocardiogramma color doppler ed era tutto apposto, mi sono tranquillizato, nell’estate 2018 ho fatto ecg sotto sforzo ed era tutto ok a parte la pressione che non scendeva subito ma per un fattore emotivo.

Ho sempre fatto sport ma molto saltuariamente ed in modo discontinuo, nel dicembre 2018 ho iniziato la palestra e le prime volte che correvo sul tapis roulant aveva sempre 1 extrasistole durante la fase di recupero, in seguito sono sparite e non le ho indagate.

Ho iniziato a pttobre 2019 thai boxe, allenamento molto pesante e durante la fase di recupero come sempre avvertivo extrasistole singole 2/3 in 3/4 minuti, e non mi sembravano vicine al battito.

Ho interrotto gli allenamenti a novembre causa lavoro e ripresi ora dopo la quarantena e come sempre ho questo problema, adesso domani avrò la visita sottosforzo.

Non ho familiarità con morte cardiaca improvvisa e l unica persona con problemi di aritmia è mia nonna paterna che soffre di un’aritmia che se non curata potrebbe portare a fibrillazione atriale.

Quanto possono essere pericolose queste extrasistole sottosforzo?

In 6 anni potrei aver sviluppato una malattia aritmogena?

Per esempio la displasia aritmogena, o qualche altra malattia?
è possibile morire di FV senza nessun tipo di familiarità?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente non pericolose, anzi normali

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dott. Cecchini,ho eseguito il test sottosforzo premettendo tutta la mia situazione al medico che lo ha eseguito,ero agitatissimo,il test è durato 6 minuti raggiungendo il 90% della capacitàe non ha evidenziato nulla,anche il medico mi ha detto che il test era perfetto,ma adesso dico,queste extrasistole da recupero io le ho dopo più minuti e non solo dopo 6 minuti di esercizio,inoltre gli allenamenti che eseguo sono molto pesanti e non una passeggiata in bici.
Ora non vorrei che questo 90% della capacità cardiaca sia stata raggiunta dal mio essere emotivo dato che sono già partito con tachicardia,in tal caso è falsato il risultato?
È possibile fare una visita di idoneità sportiva di mia iniziativa?
In più sul referto leggo nella pagina tale dicitura con asterisco :*tachicardia sinusale *ST depresso,considera danno inferiore,ecg anomalo,e l’asterisco vuol dire:non confermato dal medico.
Secondo lei devo comunque fare più accertamenti per l’extrasistole in fase di recupero?o ripetere il test in un’altra struttura?
Grazie mille in anticipo

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ha esami nomali
Si tranquilizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Buonasera mi ritrovo ancora a scrivere perchè il problema persiste,e ho notato più precisamente che si verifica ogni qualvolta i battiti raggiungono i 175-185 (lo vedo dall’orologio che li misura),appena arrivano a quella cifra e inizio la fase di recupero avverto 2/3 extrasistole non di seguito ma magari 1 ogni 5/10 secondi.
Non ho nessun sintomo a parte lo spavento delle extrasistole.
Ora ho l’ecocardiogramma il 25 di luglio?
Posso stare tranquillo secondo voi e continuare a fare sport oppure potrebbe trasformarsi in tachicardia ventricolare?
Potrebbe essere displasia ventricolare destra ed era mascherata all’ecg sottosforzo?Quali sono le altre malattie che inducono aritmie maligne con lo sporto?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
A Parte che portare il cuore a quelle frequenze è sciocco e non porta ad alcun miglioramento del cuore anche più sano lei ha banali extrasistoli
Se ne faccia una ragione

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
No ma non è che ce lo porto io,semplicemente ci va da solo,e comunque ormai è sistematico,ogni volta che faccio sport,fase di recupero extrasistole,quando arrivo a frequenze alte,questa cosa mi sta distruggendo perchè mi genera ansia,sfortunatamente solo all’ecg sottosforzo non mi sono venute,a questo punto farò l’holter 24/h,quanti soldi mamma mia....spero di risolvere almeno

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
quanti soldi?
tutti questi esami vengono erogati dal,servizio sanitario nazionale ,pagando solo un ticket se non si è esenti per reddito, altrimenti sono gratuiti

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Buonasera,ho messo l’holter con 5 elettrodi,oggi ho praticato sport e naturalmente a 160 battiti appena inizia il recupero,cioè appena mi fermo ho avuto DUE extrasistole,credo bigemine,perchè ho avuto l’extra,il battito normale e poi l extra do nuovo.
Ora domattina mi riallenerò e vedremo.
Siccome avrò i risultati martedì,ora so che lei,Dottor Cecchini Mi dice di star tranquillo,ma queste extra ormai le ho SEMPRE,nella fase di recupero,vorrei delucidazioni su quando preoccuparsi x le extra sottosforzo,in quali casi?ho tante cause per la testa tra malattie aritmogene e magari miocarditi che hanno lasciato cicatrici,una volta per tutte quindi,quando queste extra in recupero sono pericolose e devono far scattare un campanello d’allarme dato che ormai sono fisse?
Poi un’altra domanda alla quale spero lei mi possa rispondere,ho l’eco il 25 di luglio,l’ultima l ho fatta a inizi 2015,in 6 anni quanto può essere modificato negativamente il cuore?

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono assolutamente benigne.
Appena avrà il referto dell HOlter ,se vorrà, c’è lo faccia leggere

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Buonasera,ancora non ho ricevuto il referto dell’holter e ciò mi causa molta ansia perchè ho paura di avere la tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica,dal momento che l extra avvertito durante l holter èstata bigemina,avvertita appena iniziata la fase di recupero,è possibile avere questa malattia senza casi in famiglia e a 27 anni?
Soffro di extrasistole anche nei casi di forte emozione.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica"....

se lei va a cercare diagnosi sul Dott. Google potrebbe convincersi di avere un bel tumopre cerebrale (ovviamente incurabile), che la terra e' piatta o di essere ...incinto...

Io non curo i cervelli, curo i cuori.
Se vuole invii il suo Holter appena ricevuto e lo commentiamo assieme

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Dottore capisco benissimo la sua risposta avendo a che fare molto con soggetti ansiosi ma io ho letto su un articolo di un giornale di cardiologia che le extrasistole più pericolose sono quelle che si verificano subito dopo lo sforzo,quando ancora i battiti sono veloci,cosa che succede a me puntualmente,vorrei delucidazioni su questa cosa.

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ha letto od interpretato male .
Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Dottore mi ha chiamato la clinica dove ho eseguito l’holter,il cardiologo voleva parlarmi,secondo le secretaria in merito al fatto che vari elettrodi si sojo staccati e ho interrotto il test alle 11:00 invece che alle 17:00,ma io credo sia per altro.
La mia domanda è,se c’era qualcosa di rilevante come un’aritmia ventricolare sottosforzo,credo me l’avrebbe detto subito giusto?senza aspettare?
Lei cosa ne pensa?

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ma secondo lei come faccio a risponderle con serieta
ma perché non telefona a quel cardiologo invece di consultare me?

non ho parole
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza