Extrasistole in una determinata posizione

Buongiorno, sono un ragazzo di 21 anni.
qualche giorno fa mi è capitato di percepire delle extrasistoli dopo uno sforzo dovuto da degli esercizi a corpo libero.
(premetto che mi alleno 3 volte a settimana a corpo libero e 2 volte a settimane ho inziato a correre).
Ho però scoperto che queste extrasistoli sono dovute da una determinata posizione, ovvero quando mi metto accovacciato.
infatti nel recupero ero accovacciato e dato che in quel momento il cuore sta recuperando dopo uno sforzo si sente molto più chiaramente il battito e mi son accorto del battito irregolare.
ho poi notato, a riposo, che questa posizione da accovacciato mi porta in generale ad avere il battito irregolare tipo il 50% delle volte.
Qualsiasi altra posizione, da seduto, in piedi, coricato, non mi provoca nulla.
Poi come detto, sono extrasistoli e sono pochissime anche in quella posizione quindi credo non sia nulla di preoccupante ma volevo giusto avere un parere dato che penso sia qualcosa di mai accaduto su di me.
Ultima domanda... ora quando mi lavo i denti o faccio queste cose dove sono sbilanciato in avanti sento un po' di bruciore al petto, ma penso sia dovuto ad un fattore psicologico causato da questo episodio.
(non so se può servire, ma il mio cuore a riposo la mattina svegliato misura circa 50-55 bpm).

Vi ringrazio molto per il consulto, buona giornata.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,8k 2,6k 2
In realta' non e' detto che siano extrasistoli ma banali aritmie sinusali legate alla posizzione accovacciata nella quale si riduce il ritorno venoso

si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
buongiorno dottore, la ringrazio per la risposta. In realtà io non so bene cosa siano.. per spiegarle cosa sento.. sento il cuore che magari fa due battiti vicino e poi una pausa molto lunga...poi magari di nuovo due battiti vicini e una pausa lunga, poi ritorna a battere a ritmo normale
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,8k 2,6k 2
L'unico modo per scoprirlo e' programmare con tutta calma un Holter e veriifcare
Sono in ogni
caso sciocchezze

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per la risposta, buona giornata!

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa