Extrasistoli, aritmie e arresto cardiaco

Buonasera, sono un ragazzo di 19 anni e scrivo qui in cerca di chiarimenti che purtroppo non riesco ad avere.
Il 19/10/2020 a causa di una tremenda paura di avere un qualche problema cardiaco per via di dolori al petto mi sottopongo ad un ecocardiogramma il cui risultato è  il seguente: ventricolo sinistro di normali dimensioni, spessori e cinesi (FE 65%).
Atrio sinistro di normali dimensioni.
Mitrale di normale morfologia.
Aorta di calibro regolare con cuspidi realizzanri una normale aperturea.
Sezione destre nella norma.
Assenza di versamento pericardico.
Al doppler: non si evidenziano flussi patologici.
Da come ho capito sarebbe tutto nella norma ma vorrei comunque una sicurezza in più.
Dopodiché mi accorgo di alcuni battiti strani che mi fanno diventare più ansioso del normale così decido il 12/11/2020 di sottopormi ad un Holter 24h il cui risultato è  il seguente: Ritmo sinusale con FCM 66 b/m (range 42-118).
Conduzione A-V nei limiti.
Nessuna pausa superiore a 2.5 secondi.
R-R mac 1.6 secondi alle ore 00:04.
Rari battiti ectopici ventricolari,   non precoci, né  ripetitivi (8 battiti ventricolari).
Frequenti battiti ectopici sopraventricolari ripetitivi per 3 coppie (6088 battiti sopraventricolari).
Ora la mia angoscia essenzialmente è che queste extrasistoli siano di natura maligna e che possano portare a un'artimia più seria se non ad arresto cardiaco.
Questa paura purtroppo mi persegue tutto il giorno, soprattutto di notte impedendomi di dormire.
La mia qualità di vita è peggiorata drasticamente non solo per la paura ma anche per i forti sintomi come il vuoto nel petto.
Vorrei sapere se c'è da preoccuparsi, se bisogna fare altri esami per avere un quadro più specifico e se è  nascessario ripetere l'ecocardiogramma in quanto svolto un mese prima della scoperta di extrasistoli.
Ringrazio anticipatamente per la risposta e spero che questa sia rapida affinché posso tranquillizzarmi e ritornare allo stile di vita precedente.
PS: soffro di reflusso gastroesofageo, non so se può essere la causa si queste extrasistoli.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,9k 2,7k 2
si metta nelle mani di uno psichiatra che potra 'curare la sua patologia.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio