Premonizione extrasistoli?

Salve, ho 21 anni e soffro ormai dall'adolescenza di extrasistoli che con il passare degli anni diventano sempre più frequenti e invalidanti, purtroppo o per fortuna, l'Holter fatto mesi fa ha riscontrato solo 3 Extrasistoli Ventricolari, non ho avuto sintomi in quella giornata di "crisi extrasistolica".
Fatta questa premessa volevo dire che io sento dentro il petto una specie di "premonizione", avverto una sensazione di cuore leggero e dopo pochi secondi mi viene un'extrasistole oppure una crisi di più extrasistoli ravvicinate tra loro.
Non riesco a spiegarlo ma sento prima che sta per arrivare una o più extrasistoli anche se alle volte, avvengono improvvisamente e inaspettatamente.
Purtroppo io non riesco a svolgere una vita normale come i ragazzi della età per colpa di queste extrasistoli condite con ansia, paura e cardiofobia.
Esiste un altro esame oltre l'Holter per valutare un effettivo disturbo del ritmo anche se non avviene durante l'esame?
Altrimenti riterrei impossibile beccare quelle crisi di extrasistoli con gli Holter, dovrei tenerlo minimo 7 giorni forse pure di più.
Come posso fare?
Purtroppo non posso permettermi di fare Holter ogni giorno, ma devo beccare assolutamente quelle crisi e capire di quale aritmia si parla.
Posso avere consigli?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Ci sono degli apparecchietti in vendita su internet che permettono di eseguire una traccia decente di ECG semplicemente appoggiando i polpastrelli delle mani. Il segnale viene inviato ad una app del telefonino che può essere inviata al cardiologo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve, sono affidabili tali apparecchi? Se sì, come si chiamano?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Sono affidabili, solitamente
Certo non posso farle pubblicamente la pubblicita' ad una specifica marca, come comprendera'

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. Ho visto un po' su internet degli apparecchi che però costano sui 200 euro... A questo punto tanto vale farmi un altro Holter Cardiaco! Comunque dottore volevo chiederle se queste "extrasistoli nascoste" potessero dare problemi a lungo andare, in caso non venissero mai documentate. Il fatto è che non riesco a fare attività normali che avverto un aumento delle extra, quando sono un po' sotto stress o alcuni sforzi anche lievi come camminare a lungo, fare salite a piedi, salire 3/4 piani di scale... che avverto subito fatica, tachicardia e qualche extrasistole.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
La differenza e' che mentre l' holter dura 24 ore e quel giorno forse non ha disturbi
Tali apparecchi possono documentare l'aritmia nel momento

ESegua anche un ECG sotto sforzo

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve, la prova da sforzo è opportuna data la mia sintomatologia? Secondo lei il mio disturbo non riguarda solo banali extrasistoli?
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Non ne vedo il motivo, ma se cio' la tranquillizzasse la programmi.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, probabilmente la motivazione è del fatto che avverto aritmie in determinate situazioni, specie quando sono sotto stress psicologico e fisico anche, già ad esempio dal camminare troppo a lungo provo fatica, tachicardia, ansia e extrasistoli. Mi chiedevo se a lungo andare tali sintomi mi potessero portare danni cardiaci, visto che da quando avevo 15/16 anni fino ad ora, sono peggiorati. Soffrivo solo di dolori al petto e di forti tachicardie, fatto un sacco di ECG in pronto soccorso risultati sempre negativi. La prima extrasistole si è verificata a 17 anni, da lì è stata un evoluzione della sintomatologia fino ad ora (21 anni) che ho addirittura crisi di extrasistoli.
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Bene , allora programmi una prova da sforzo, cosi' si tranquillizza

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10]
dopo
Utente
Utente
Salve, dato i miei disturbi e quindi data la mia sintomatologia di tachicardie ed extrasistoli, quale tipo di prova da sforzo mi consiglia? Ad esempio conosco quella sul tapis roulant o con lo scalino, ma credo ce ne siano altre di cui non ne sono ancora a conoscenza. Lei cosa mi consiglia?
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Ua prova da sforzo al cicloergometro, massimale per sesso ed eta'

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per il consiglio riguardo la prova da sforzo, cercherò di effettuarla contattando il mio medico di base prima. Dottore prima di chiudere il consulto volevo porle 3 domande in ordine:

1) Le extrasistoli che vanno a sostituire il battito sinusale per pochi secondi/minuti come spesso succede a me sono pericolose?

2) Esiste un nome scientifico riguardo tale fenomeno? Ovvero il nome di queste extra che appunto vanno a sostituire il battito sinusale?

3) Come mai io riesco ad avere la sensazione nel petto di premonizione riguardo un'extrasistole? Perché a volte mi capita di avvertire uno strano senso di pre-aritmia, che al 90% hanno portato infatti a una o più extrasistoli poco dopo. C'è una spiegazione a tale fenomeno?

Spero non sia stato troppo rompiscatole con tali domande, in caso contrario mi scuso anticipatamente.
[#13]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Non capisco c osa intenda con extrasistoli che sostituiscono il ritmo sinusale..

detto questo lei ha delle banali extrasistoli non pericolose.
Per cio che riguarda la,sua preveggenza delle extrasistoli non somriposnderle.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, per extrasistoli che vanno a sostituire il ritmo sinusale intendo che, per pochi secondi o minuti, il cuore non batta più in maniera sinusale ma con extrasistoli una dietro l'altra, fino a poi appunto scomparire e tornare al ritmo sinusale..
[#15]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
sono banali extrasistoli

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16]
dopo
Utente
Utente
Risultano banali anche se sono circa 10 di fila senza creare disturbi?
[#17]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Guardi nessuno puo fare diagnoi clinica di un run di TV di 10 battiti, neppure il cardiologo piu' raffinato

Questo per ovvi motivi fisiologici

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#18]
dopo
Utente
Utente
Non ho mai parlato di run di tachicardia ventricolare, ma di extrasistoli continue. A me è capitato avvertire la sensazione di pausa compensatoria 10 volte in circa 7-8 secondi. È normale?
[#19]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
lei nin ha molte conoscenze di elettrofisiologia , e le,sto,spiegando che ciò non è possibile avvertirlo.

Con questo la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#20]
dopo
Utente
Utente
Forse mi sono spiegato male, non ho avvertito una frequenza elevata di 10 extrasistoli ma una alla volta, in maniera lenta e forte... Ho sentito chiaramente 10 battiti di extrasistoli nel petto, per poi tornare al battito normale "inavvertibile" come dovrebbe essere. In quel caso non si parla di RUN o viene considerato comunque tale? La velocità cambia qualcosa?
[#21]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
guardi l unica aritmia ventricolare caratterizzato da 10 battiti ventricolari in fila si chiama ritmo idioventricolare tipicamente lento, per motivi fisiopatologici.

quindi lei si sta sbagliando con questo la saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#22]
dopo
Utente
Utente
Io ho avvertito una serie di extrasistoli di fila pari a 8-10 e mi è successa più volte, per fortuna viene raramente però. È possibile che io abbia avuto il ritmo idioventricolare? Perché l'Holter che ho effettuato ha esaminato extrasistoli di origine ventricolare, quindi credo che queste extrasistoli attaccate siano proprio ventricolari. Purtroppo quest'ultime non sono state registrate dall'Holter però. In ogni caso vorrei solo sapere se il ritmo idioventricolare è pericoloso in generale.
[#23]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
guardi le può pensare ciò che ma non può pretendere di sostenere di saperedistinjguere le,ventricolari dalle soprwventricoalrime di essere addirittura capace di sentirne 10

con questo il mio consulto finisce qui

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa