Dolore al petto, affanno, palpitazioni, cardiopalmo sia sotto sforzo che a riposo

Salve! Ho un prolasso della mitrale e una lieve insufficienza mitralica.
I seguenti sintomi che ormai mi trascino da più di un anno, sono: cardiopalmo, palpitazioni, affanno, dolore al petto, delle fitte, e, a volte, anche una sensazione di svenimento.
Sintomi che variano sia a riposo che durante l'attività fisica.
Anzi, già durante un minimo sforzo avvertirei più disturbi di questo tipo, con il battito già forte e alti.
Ho fatto una serie di esami al cuore anche quelli più mirati: holter, ecg, eco, prova da sforzo, rx al torace, ed esame tiroide con ecografia.
Può essere che il prolasso è la causa dei seguenti disturbi fra cui il cardiopalmo e la frequenza (fc sostenuta) anche dopo aver svolto attività fisica?
Fc sostenuta intendo che non ho un recupero completo, veloce.

Attendo un vostro riscontro.

Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
sicuramente no

lasaluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Quindi anche se avessi questi sintomi potrei lo stesso fare tutto e svolgete qualsiasi attività fisica? Mi fa piacere che non sono legati al prolasso. Però una domanda mi sorge spontanea; perché la maggior parte dei cardiologi dicono che questi sintomi sono imputabili al prolasso? E non lo dico cosi tanto per dire, ma più di un cardiologo che dice la stessa cosa, illustri come credo lo è anche Lei.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test