Extrasistoli frequenti da alcuni giorni

Salve, sono un uomo di 31.

Da alcuni giorni sto riscontrando frequenti episodi di extrasistoli, arrivo ad avvertirne anche una decina nell'arco di un minuto.
Devo precisare che sono una persona molto ansiosa e in passato ho già sperimentato questo disturbo, il quale si è solitamente risolto nel giro di pochi giorni.
Sono diversi anni che non mi sottopongo a esami cardiologici, però in passato, riscontrando spesso episodi di tachicardia, extrasistoli o lieve alterazione della pressione, mi sono sottoposto a vari esami e visite ed sempre risultato tutto nella norma, per cui la conclusione dei medici è stata univoca: ansia e stress.

Nell'ultimo anno ho sofferto particolarmente di ansia e sono dovuto ricorrere a un supporto farmacologico.
L'ultima terapia, durata alcuni mesi, dopo alcune terapie leggermente più forti, consisteva di una compressa di Ezequa da 30 mg al mattino e una di Triptizol da 10 mg verso sera.
Poiché tutto sommato stavo discretamente bene, lo psichiatra ha deciso di iniziare un graduale allontanamento dai farmaci, per tentare poi a eliminarli del tutto.
Mi ha quindi tolto il Triptizol, sostituendolo con un integratore di melatonina per due settimane, e attualmente prendo solo una compressa di Ezequa al mattino.
Dopo una decina di giorni dalla sospensione del Triptizol sono comparse le extrasistoli.

Lì per lì, ho pensato che queste manifestazione fossero dovute alla sospensione del Triptizol, però c'è un altro possibile collegamento.
Soffro di allergia stagionale e prendo qualche antistaminico per trattarla.
Il farmaco che uso maggiormente è Kestine da 10 mg.
Non so se è una banale coincidenza o c'è un collegamento reale, ma anche in passato, mi sono capitati episodi di extrasistoli durante l'assunzione continuata di questo farmaco.
Anche in questo periodo lo stavo prendendo e le extrasistoli sono comparse proprio alcuni giorni dopo averlo iniziato.
Ora l'ho sospeso da un paio di giorni, ma le extrasistoli continuano con la stessa frequenza.

Quindi, il dubbio è se queste estrasistoli possano essere dovute alla sospensione del Triptizol, all'assunzione del Kestine o, peggio, a qualche problema al cuore.

Un'ultima osservazione che vorrei fare è che in passato queste extrasistoli non si verificavano con tanta frequenza.
Come ho detto, al momento arrivo a contarne anche una decina al minuto, mentre in passato, anche se non le ho mai contate, non credo si verificassero più di una o due volte nell'arco di un minuto.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107.2k 3.6k 3
Riterrei utiule programmare un Holter per valutare tipo e quantita delle aritmie che la infastidiscono e la loro distribuzione nelle 24 ore


Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta dottore, seguirò il suo consiglio. Mi rendo conto che è difficile fare diagnosi a distanza, ma vorrei chiederle un'ultima cosa. Ritiene plausibile che queste extrasistoli possano essere collegate all'assunzione dei farmaci che ho citato o è più probabile che siano dovute ad altri fattori?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107.2k 3.6k 3
Alcuni farmaci posso facilitare banali extrasistoli, tanto fastidiose quanto innocue

si tranquillixxi
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, ho eseguito un Holter, come mi ha consigliato lei.
Riporto le conclusioni del cardiologo del centro diagnostico, poi se vuole posso riportare altri dettagli.

Ritmo sinusale con FCM 80 b/m
Pause superiori a 2.5 sec.: 0
Occasionali battiti ectopici ventricolari
Frequenti battiti ectopici sopraventricolari
Esame con elevate incidenza di artefatti

So che non si possono formulare diagnosi in questa sede, per cui oltre a un parere generale, mi interesserebbe sapere se lei ritiene sia più opportuno sottopormi a una visita cardiologica o magari parlarne prima con il mio psichiatra visto che le extrasistoli sono comparse pochi giorni dopo la sospensione del Triptizol.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107.2k 3.6k 3
Se vuole puo' inviare tutto il referto Holter alla mia mail, purche completo dei darti anagrafici luogo data e nome della struttura, altrimenti per ovvi motivi medico legali non potro 'refertarlo

cecchinicuore@gmail.com

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Allergia

L'allergia è una reazione immunitaria eccessiva di fronte a una sostanza (allergene) innocua per molti. Gli allergeni più frequenti e le forme di allergie.

Leggi tutto