Referto visita cardiologica con ecocardiogramma

Egregi dottori buonasera, volevo scrivervi il referto della visita cardiologica che ho fatto stamattina, per un controllo dato che ho avuto problemi anche e soprattutto di ansia.

Madre con f.
a. parossistica.
Fuma da 3-4 anni, attualmente 2-3 al giorno.
No alcolici no droghe no caffè.
Da 3 anni non gioca più a calcio.
Compie qualche passeggiata.
H=176cm /65KG.

Cervicalgia.
Soffre di attacchi di panico da 3 anni diventati più frequenti ultimamente.
Soffre di disturbo ossessivo compulsivi.

Sottoposto a stress.
Viene a visita perché avverte cuore accelerato, extrasistole palpitazioni e tachicardia per alcuni secondi.
PA buona.

Esami obiettivi: PA 130/80 a sin.
supino.
Toni cardiaci ritmici.
95/min, non toni aggiunti ne soffi di rilievo.
Polsi tibiali posteriori presenti, isosfigmici, non soffi vascolari al collo.
Torace a tronco di cono simmetrico nella statica e nella dinamica, normoespansibile, MV presente su tutto l'ambito, non rumori patologici.
Addome piano, trattabile, indolente, fegato nei limiti.
Non edemi.

ECG: ritmo sinusale regolare 95/min.
Alti voltaggi del QRS.
Tracciato nella norma.

Ecocardiogramma: aorta sinusale 32mm, regolare funzionamento delle 3 semilunari, vmax 0, 97, As di normali dimensioni 13ml/m2.Non anomalie normofunzionali della mitrale.
Vs di normali dimensioni, spessore parietale, funzione sisto-diastolica VTD 46ml/m2 dd 41 mm, spessore parietale 7-8 mm, FE 70%.
Normali le sezioni dx, IT trascurabile PG di picco VD-AD 27 mmHg vmax 2.6 m/s.

Conclusioni: non segno clinico strumentali di cardiopatia strutturale.
Ansietà.
Attacchi di panico.
Non necessita di terapia cardiovascolare.

Il cardiologo mi ha detto che è tutto ok, ho chiesto l'holter ha detto che non ne vedeva il bisogno e che di extrasistoli ne abbiamo tutti.
Rimane sempre il fatto che mi controllo per vedere se svengo.
Quella è una cosa che devo curare con la psicologa.
Per il resto volevo conferma, va tutto bene posso tranquillizzarmi?
Vi ringrazio anticipatamente.
Cordialità.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
tutti reperti normali

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, la ringrazio per la risposta. Però il problema rimane, stanotte di nuovo ho avuto l impressione di aver avuto qualche secondo di vuoto come se mi fossi svegliato improvvisamente dopo qualche secondo che ero sveglio. Se avessi messo l holter si sarebbe potuto vedere se avessi avuto l aritmia e davvero se fossi svenuto o è stata una mia impressione. Come devo fare dottore, sto spendendo solo soldi, tutti mi dicono che sto bene intanto il problema rimane, penso sempre che io durante il giorno ho brevissimi svenimenti di quattro cinque secondi a causa aritmica come stanotte, che stavo ripensando ad una cosa, dopo pochi secondi sento come se mi fossi svegliato improvvisamente, e non ricordo in quei pochi secondi di mezzo cosa sia successo.Mi è sembrato anche di avere un extrasistole subito prima quindi davvero dottore..non so più cosa pensare. Non penso al colpo di sonno perche non ne avevo. Dottore, intraprendo la mia strada poi, cancellerò anche il sito se me lo chiederà, ma spero in una sua ultima risposta. Secondo lei anche remota c è la possibilità che ciò che penso sia reale?Aritmia ventricolare e svenimento? La ringrazio anticipatamente.Cordialità.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
No guardi lei non ha idea di cosa sia un'aritmia ventricolare che porta alla sincope...

Lei deve solamente curare la sua ansia con farmaci che un Collega Psichiatra le sapra' prescrivere.

Con questo la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, riesco a leggere solo ora la sua risposta. La ringrazio e Le chiedo dato che neanche i vari cardiologi mi hanno voluto dare ascolto, come si presenta la sincope da aritmia ventricolare? E perché non farmi fare l holter se l ho chiesto? Durante il giorno ho preso l abitudine di rilassarmi e chiudere gli occhi quando sono da solo per emulare uno svenimento, questo fa parte del mio DOC, però a volte sembra così reale che davvero penso che qualche volta non sia stato io a fare il tutto ma davvero sia svenuto per pochi secondi per poi riprendermi. Ecco da cosa nasce tutto quindi dottore, è possibile che durante il giorno qualche volta davvero abbia avuto qualcosa del genere e non sia stato il mio disturbo a creare il tutto? Sarei ancora vivo se da un mesetto circa io abbia avuto ogni giorno questi "svenimenti"? Mi basta capire questo dottore, sarebbe fondamentale una sua risposta così posso chiudere del tutto questa cosa o nel caso insistere per avere un holter. Per questo la ringrazio anticipatamente, sono sicuro potrà aiutarmi rispondendo alla mia domanda. Cordialità.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
Guardi se avesse avuto sincopi da tachiaritmie ventricolri sarebbe morto

Lei deve curare l'aspetto psichiatrico

Non ha bisogno di un cardiologo

arrivedrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e buon inizio settimana dottore.
Capisco il concetto, le ho fatto queste domande perché su internet ho letto che si può svenire per pochi secondi per aritmie ventricolari,magari io ho le tvns svengo e mi riprendo.. certo nel mio caso sarebbero una decina al giorno..volevo chiederle Dottore.. un ultimissima cosa poi non la tedierò ancora, stamattina appena sveglio a letto stavo usando il telefono e a causa lavorativa stavo registrando lo schermo del telefono con in alto la mia webcam,per venti secondi si nota che io giro la testa su di un lato come se stessi dormendo ecco dottore li l ansia..non è che sia svenuto per venti secondi stavolta davvero a causa di un aritmia? Probabile che io lo abbia fatto senza pensarci però la durata è davvero lunga..possibile sono svenuto a causa aritmica/tvns da 20 secondi dottore? Comunque oggi ho la terza seduta con la psicologa speriamo funzioni, intanto spero in una sua risposta per capire un attimo meglio se ho ragione.Cordialità.
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
No guardi le riupeto che lei non ha alcuna tachicardia ventricolare.

Liberissimo di credermi o meno, ovviamante
Con questo concludo questa mia consulenza e non le rispondero' piu' sui medesimi quesiti.

Ovviamente ha il diritto di chiedere altri pareri a numerosi cardiologi su questo sito, ma non da parte mia.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore riesco a leggere solo ora la sua risposta, la ringrazio per avermi dedicato spazio per rispondermi, capisco che lei mi voglia rassicurare sul fatto che io non abbia avuto nessuna tachicardia ventricolare o cose simili, la credo perche è uno dei medici più esperti su questo sito, un professionista straordinario, soprattutto perché dedica del tempo a noi, spero che possa rispondere anche a questa domanda anche se nella precedente si era giustamente innervosito, pochi minuti fa mentre ero disteso, usando il telefono a un certo punto mi accorgo che avevo leggermente piegato la testa in avanti, ma non ricordo del movimento fatto, mi sono solo accorto che avevo la testa piegata leggermente in avanti, ma non mi sembra che mi fossi rilassato tutto il corpo, dottore inutile dirle che ho pensato subito di aver avuto uno svenimento di aritmia? Le chiedo brevemente senza pretendere risposte lunghe, è possibile la mia idea o mi sono solo suggestionato? Sperando in una sua risposta la ringrazio. Cordialità.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio