Assumere brufen la sera prima delle analisi può falsare i risultati di ves e pcr?

Vorrei sapere se l’aver assunto Brufen (in dose inferiore a 400 mg) la sera prima delle analisi, può aver falsato i risultati di Ves e PCR, impedendo di verificare la presenza di una pericardite in corso.

All’ecografia si riscontrava un ispessimento del pericardio, senza versamento.

Il cardiologo mi ha prescritto di assumere Brufen solo se gli indici di flogosi fossero risultati aumentati.
Io ho assunto brufen la sera prima.
Questo può aver falsificato il risultato?
La PCR risulta 0, 04 mg/dl e la Ves 15 mm.
Eppure io continuo ad avere dolore toracico, al braccio sinistro E alla mandibola che mi impedisce di alzarmi dal letto.
Ho anche dispnea mentre parlo, mal di testa e faccio fatica a fare tutto.
Devo stare sempre a riposo.
Dalle analisi e’ risultato anche sideremia pari a 34, MCV pari a 77, 4 ed MCH pari a 25, 2 pg ed emoglobina pari a 11, 6 g/dl.
I miei sintomi potrebbero essere dovuti a questo, piuttosto che ad una pericardite?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72k 2,7k 2
Lei ha una modesta anemia ed i valori degli esami che ha ruiportato sono perfettamente normali e non inficiati dal Brufen



arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto per la sua risposta. A cosa pensa si possano ricondurre i miei sintomi: dolore toracico irradiato alla mandibola e al braccio sinistro e talvolta alla spalla?
Potrebbe esserci una pericardite, visto il riscontro tramite ecocardio di un ispessimento? Pur avendo indici di flogosi nella norma ?
Mi consiglia di prendere Brufen per almeno 1 settimana?
Presento questi sintomi che mi costringono a letto già da diverse settimane. (Ho 27 anni)
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72k 2,7k 2
se ha indici di flogosi negativi non ha certo una pericardite...

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dimenticavo di dire che da un paio di settimane avverto ogni giorno un dolore al polpaccio sulla gamba destra che mi dura anche un paio d’ore. Di cosa può trattarsi ? Un problema circolatorio ?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72k 2,7k 2
Gentile utente...ma come faccioa a sapere perche' ha un dolore ad un polpccio?
Si faccia vedere dal suo Medico che la puo' visitare..

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Farò sicuramente una visita come lei mi consiglia.
Dovendo escludere dalle analisi fatte l’ipotesi di pericardite, e’ possibile che l’episodio di dolore acuto esteso anche al braccio sinistro sia stato un infarto del miocardio?
Dopo questo episodio più forte, ne ho avuti altri a seguire di minore entità.
A distanza di un mese il mio BNP calcolato con le analisi e’ di 9 pg/ml.
Prima di avere questo attacco ho avuto come la sensazione che il sangue non riuscisse a risalire verso il cuore e verso la testa. Avevo un senso di ischemia e confusione mentale.
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72k 2,7k 2
Alla sua eta' non esistono ne' angina, ne' infarto ne' ischemia cerebrale

Si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio