Tachicardia persistente, che dura anche ore e da diversi mesi

Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni, premetto che verso maggio ho avuto il covid, passato praticamente asintomatica solo influenza una sera e un paio di giorni mal di schiena.
Sono diversi mesi che con il minimo sforzo mi parte la tachicardia a 120/140 battiti, specialmente dopo i pasti, il problema è che dura per diverso tempo (che può andare da un quarto d'ora a diverse ore), ed io sono abituata ad avere circa 70/75 battiti quindi lo sento subito, il che oltre a creare un certo fastidio, mi fa pensare che forse a lungo andare potrebbe dare anche problemi al cuore.

La persistenza di questo sintomo, a volte associato a un dolore intercostale, che però forse può derivare anche dai problemi cervicali che ho, oppure a difficoltà di digestione, sta cominciando a farmi diventare ippcondriaca, anche perché ho fatto tutte le analisi del sangue e sono apposto, apparte un'infezione alle vie urinarie, per cui ho preso un antibiotico; a inizio anno ho messo l'holter e hanno rilevato una leggera aritmia sinusale, ma niente di grave.

Potete aiutarmi a capire di cosa si tratta?

Grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 77k 2,8k 2
Programmi un nuovo Holter cosi' si tranquillizza

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test