Palpitazioni persistenti

Buonasera Gentili Medici,
Ho svolto visita cardiologica perché continuo ad avvertire cardiopalmo e palpitazioni durante la giornata.

Ecg nei limiti della norma, riscontro di un’aritmia sinusale.
Ecocolordoppler nella norma tranne lieve insufficienza della mitrale da prolasso.
Nelle conclusioni infatti si fa cenno alla lieve insufficienza con compenso cardiaco conservato.
Episodi di cardiopalmo di dubbia origine aritmica.
Il cardiologo dice che non sono necessari ulteriori esami per ora anche se vorrei svolgere un’holter.
Mi chiedevo però se la dicitura di dubbia origine aritmica’ significa che il cardiologo sospetta comunque un’aritmia come fa o di altro tipo, oppure ho inteso male io.
Insomma vorrei capire se con la visita sostanzialmente nella norma c’è comunque un sospetto di aritmie gravi, di cui lui non mi ha parlato oppure è una dicitura medica che si usa.
Non ho chiesto questo a lui perché ho letto dopo il referto e lui non mi ha parlato di dubbio su eventuali aritmie.
Grazie mille e buona sera
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
"Episodi di cardiopalmo di dubbia origine aritmica."

E' una frase che significa che NON sospetta aritmie

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottor Cecchini
[#3]
dopo
Utente
Utente
Volevo aggiungere gentilmente un’ultima cosa . Ho un apparecchio tipo quello della pressione che rileva fa o aritmie in generale, ho effettuato la visita cardiologica lo scorso mese anche per questo motivo visto che diceva spesso che avevo aritmie ma come detto sopra era tutto negativa. Ultimamente è aumentato il senso di palpitazioni e fastidi al petto, e l’apparecchio dice ancora quasi ogni giorno che ho aritmie. Allora ieri mi sono deciso e sono tornato a fare ecg dal cardiologo. Me ne ha fatti 3 uno in seguito all’altro e non ha rilevato nulla di anormale, se non in una delle 3 tachicardia sinusale, ma i sintomi un po’ erano passati nel frattempo.
Oggi metterò un apparecchio che terrò al collo e posso tenere un mese e attivo nel momento in cui sento le palpitazioni o fastidi. Non ho ancora effettuato ecg sotto sforzo che farò il prossimo mese ma ho notato che le palpitazioni aumentano dopo lo sport. Ho monitorato il posto e sentivo tipo extrasistole, tantissimi battiti mancanti per tipo 2 minuti che poi sono ritornati più ritmici, ma senza avvertire il battito precoce, come se il battito si sforzasse’ per avvenire e saltasse un battito. Inoltre ho provato subito l’apparecchio e diceva aritmia grave, dopo un minuto ho misurato di nuovo ed era tutto nella norma.
Chiedo 2 cose:
1) questi apparecchi devono preoccuparmi o alla luce degli esami svolti posso stare tranquillo riguardo a possibili aritmie tipo fa?
2) è normale che dopo uno sforzo ci siano così tante extrasistoli, tipo battiti mancanti o devo fare subito l’ecg sotto sforzo?
Grazie mille Dottore e scusi se sono stato prolisso
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
"Oggi metterò un apparecchio che terrò al collo e posso tenere un mese e attivo nel momento in cui sento le palpitazioni o fastidi..."

Lei ha 23 anni (!!!!) ...e si sottopone a questi esami cosi' limitanti?
Per cosa? per banali extrasistoli?

Smetta di digitare sul PC ed esca di casa, potrebbe trovare una ragazza che le potrebbe fare battere il cuore davvero per qualcosa di serio.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
Ha ragione, indubbiamente. Questo apparecchio è stato prescritto dal cardiologo, ma probabilmente anche perché ha notato la mia forte ansia che sto curando con uno psicoterapeuta e cercando di svagarmi con la mia fidanzata il più possibile.
Le chiedo l’ultima cosa, che mi aiuterebbe a sentirmi più tranquillo se potesse rispondermi. In pratica ho un’app che si dice sia validata come dispositivo medico classe 2a nell’UE, che attraverso il flash del telefono rileva il battito e praticamente ogni giorno dice che ho un’aritmia grave o assoluta tipo FA (mai trovata invece dagli ecg svolti, circa 8 nell’ultimo anno). In pratica per fare la prova del 9 ho appoggiato l’event recorder datomi in ospedale nel momento in cui l’app diceva dell’aritmia. L’event recorder fa un bip ad ogni battito ed effettivamente erano davvero irregolari nei 40 secondi di registrazione (tipo 3 beep ravvicinati, 1 distante e così via), mentre in altre registrazioni sono regolari. sull’apparecchio c’è scritto che a volte si tratta di artefatti e non per forza di aritmia però fatalità accadeva nei momenti in cui l’app diceva dell’aritmia. Siccome dovrò aspettare quasi 1 mese e mezzo prima di ricevere i risultati, secondo lei dati gli esami svolti fino ad ora (tanti ecg e un ecocardiografia che hanno rilevato solamente aritmia sinusale) posso stare tranquillo e buttare l’app oppure dovrei subito svolgere ulteriori esami senza attendere questo mese e mezzo? Potrebbero essere solo extrasistoli o anche nulla? La ringrazio Dottor Cecchini.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test