I medici dicono che soffro di ansia ma alle volte mi viene da pensare che sia un problema cardiaco

Buongiorno, sono un ragazzo che da ormai più di 1 anno soffro di ansia e sto cercando di risolvere con una psicologa tramite l’apprendimento di alcune tecniche di respirazione ma tutto ciò non sembra funzionare.
Visti i sintomi (battiti che salgono dal nulla a 170/180, dolore toracico persistente, formicolii agli arti, difficoltà a respirare ecc) all’inizio mi sono rivolto più volte al pronto soccorso e l’ecg era normale, solo 1 volta non sono stato bene vicino ad una farmacia e allora mi sono recato lì, dove mi hanno rilevato pressione alta e fibrillazione atriale (non rilevata però in pronto soccorso 1 ora dopo).
Dopo tutto ciò ho effettuato ecografia al cuore, test da sforzo (però lo sforzo è stato poco, sono arrivato a 175 battiti) e holter, tutte le visite sono andate bene a parte delle extrasistoli.
Da circa un mese mi alleno in palestra e frequento molto la sala pesi e mi sono accorto di una cosa: non ho nessun problema ad eseguire esercizi ad alta intensità che durano per un minuto o poco più prima del riposo, però appena inizio a fare degli esercizi aerobici come corsa o camminata in salita soffro tanto e duro al massimo 5 minuti.
Oggi ad esempio durante la corsa a velocità moderata (tranne verso la fine dove ho voluto fare uno spint di 20 secondi) sono arrivato a toccare i 195 battiti e sceso dal tappeto non mi sono sentito molto bene, nonostante questo mi sono messo in macchina e ad un certo momento ho sentito gli stessi sintomi di un attacco di panico ma molto più forti del normale, mi sentivo svenire e non sapevo come comportarmi perché avevo paura di fare un incidente, il tutto ha avuto un picco di circa un minuto e poi è diminuito di intensità fino a svanire un’ora dopo.
Detto questo, non commetterò più l’errore di spingermi così oltre ma non capisco perché un ragazzo della mia età, apparentemente in salute abbia questi problemi dopo 5 minuti di corsa, anche perché mi è stato detto che la frequenza limite per la mia età è di 200 e io dopo 5 minuti c’ero quasi.
Ringrazio chiunque dedichi del tempo per aiutarmi, probabilmente sono paranoico e non mi merito la vostra consulenza ma alle volte mi sento perso.
Ps: le registrazioni sono sempre state effettuate da apple watch serie 6 che ho sempre trovato molto preciso.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Ogni persona ha i propri limiti altrimenti saremmo tutti dei Bolt o Mennea .
portare il cuore a quelle frequenze che lei indica nin fa certo bene ad alcun cuore

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test