x

x

Sincope recidivante

Buonasera, scrivo per conto di un'amica.

Lo scorso novembre è stata operata per sostituzione valvolare aortica (aorta bicuspide) e chiusura di DIV.
A causa di un BAV III tipo si è reso necessario procedere ad un impianto di pace maker.
E' in terapia con sintrom e bisoprololo.

Durante la degenza in ospedale, e poi con cadenza mensile, ha accusato episodi improvvisi di giramenti di testa, anche stando seduta, accompagnati da nausea e sensazione di vuoto.
Tuttavia, questi episodi si sono manifestati con maggiore frequenza nelle ultime due settimane.

Il medico di base le ha prescritto una serie di esami del sangue e l'holter cardiaco 24 h.

Quanto ai primi, si registra presenza di emazie nelle urine, carenza di vitamina D, un basso valore di colesterolo HDL e una lieve carenza di sodio; per il resto, tutto nella norma.

Quanto al secondo, riporto il referto: " Ritmo sinusale con frequenza compresa tra 63 e 121 bpm (frequenza ventricolare media: 81 bpm).
Rare extrasistoli sopraventricolari, normalmente condotte ai ventricoli, ripetitive (una tripletta).
Assenza di aritmie ipercinetiche ventricolari.
Alcuni episodi di ritmo idioveentricolare accelerato con fv max di 104 bpm.
Assenza di turbe della conduzione atrioventricolare ed intraventricolare dell'impulso.
Non modificazioni ischemiche transitorie significative di st-t".

E' qualcosa di preoccupante?
Quali ulteriori esami diagnostici si rendono necessari?
A tal proposito, il mio medico di base le ha anche prescitto una TC cranio, senza contrasto.

Nell'attesa di una vostra risposta, vi porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 85,1k 3k 2
Non paiono episodi legati ad aritmie

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta.
A questo punto è opportuno che faccia tac senza attendere ulteriore tempo?
Cordialmente
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 85,1k 3k 2
Direi di si.
Avrà certamente eseguito un ecocolordoppler dei vasi cerebro afferenti, penso

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per il tempestivo consulto.
Comunque, in sede di ricovero, prima dell'intervento, ha eseguito l'ecocolordoppler dei tronchi sovraortici, e tutto era nella norma (penso che il doppler dei vasi cerebro afferenti al quale ha fatto riferimento sia il doppler TSA).
È opportuno ripeterlo?
È più indicata TAC o risonanza magnetica? Con o senza contrasto?
Cordialmente
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 85,1k 3k 2
Di solito si esegua per prima la TC, poi l uso del contrasto la decidono il Radiologo ed il Neurologo

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio