Variabilità pressione arteriosa diastolica

Gentilissimi,
Perdonate la mia irritante ansia patologica; sto cercando di curarla da poco con uno specialista, ma ho bisogno di tempo.

Vorrei chiedervi un parere in merito alla variabilità pressoria che presento sempre.

Misuro costantemente la pressione arteriosa, in quanto ho familiarità da parte di padre e, causa la mia ansia, la misuro spesso per verificare che sia tutto ok.

Ogni volta che misuro la pressione, i valori della diastolica risultano fuori norma alle prime 2 o 3 misurazioni, per poi scendere ed restare stabili nelle decine di misurazioni successive.

Tale andamento pressorio, ripeto, è uguale ogni volta che misuro la pressione; raramente mi è capitato che anche alle prime 2 o 3 misurazioni i valori diastolici fossero perfettamente nei limiti della norma.

Vi elenco di seguito i valori diastolici riscontrati stamane, durante una serie di misurazioni:

89
90
88
82
85
84
84
80
87
78
83
80
82
72
82
74
81
80
82
76
82
78

Come noterete, le prime 3 misurazioni hanno dato valori diastolici lievemente elevati, per poi scendere e restare stabili nella quasi totalità delle misurazioni successive.

Ovviamente, sottolineo che durante le misurazioni avverto sempre un senso di angoscia ed ansia, a volte molto forte, altre volte meno forte ma sempre presente.

Per cui, vorrei chiedervi se tale variabilità dei valori diastolici, sempre simile ogni volta che misuro la pressione ai valori elencati poco sopra, è considerata perfettamente normale oppure se quei pochi valori elevati che riscontro possono far pensare ad un problema di ipertensione.

So perfettamente che esiste l'esame dell'holter pressorio delle 24 ore, ma il mio medico, a causa della mia forte ansia che influenzerebbe i valori ed al caldo dell'estate,
mi ha consigliato di attendere.

Aspettando una vostra risposta, vi auguro una buona giornata.

Mille grazie

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107.2k 3.6k 3
Le ho rispsoto piu' volte che ha valori pressori NORMALI.

Liberissimo di credermi o meno ma la prossima volta scriva "NON per il Dott. Cecchini" in modo che altri cardiologi le possano rispondere, perche' io personalmente non le rispondero' piu' sui medesimi quesiti, cosi evitiamo mdi perdere tempo sia lei che io...
Il mio consulto finisce qui
cordialita'
cecchini''

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ipertensione

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto