Cardiologia

Partecipa al sondaggio
Buonasera dottori, premetto subito che soffro di ansia, risvegli notturni e sindrome delle gambe senza riposo.

Ho anche un ernia iatale che mi provoca reflusso esofageo soprattutto di notte e al mattino presto.

Sto assumendo questi medicinali:

Trittico compresse (0, 25 mg da 15 giorni) in passato anche Quetiapina (per un anno circa)
Mirapexin per il fastidio alle gambe
Riopan e pantorc per il reflusso e gastrite
Sto facendo una dieta perché sono aumentato molto di peso, dovuto forse anche alle quetiapina presa per un anno (ho perso 9 kg in 2 mesi ora)

Il mio problema che sto riscontrando da mesi è una bradicardia soprattutto di notte (45bpm - 50bpm)
Il giorno ha riposo i battiti sono (da 60bpm a 75 bpm) Se cammino o anche movimenti a casa normali superano anche 100 -110bpm)

Le analisi del sangue sono nella norma, dovrei sicuramente dimagrire ancora tanto per correggere il valore LDL che risulta 131, 4
Inoltre anche la PCR di 2, 7 mg/L, pur rientrando nel range, ho letto che da 1mg/L a 3mg/L c'è un fattore di rischio cardiovascolare moderato.

La pressione arteriosa quest'estate è stata notevolmente bassa, mentre nei periodi inverno primavera i valori si alzano (130-135 80 -87, ma il mio medico attribuisce tutto all'ansia.
(non bevo, non fumo)

Esami cardiologo: 23/11/2022
Toni validi in successione ritmica.
Pause libere da soffi e/o rumori aggiunti
Non segni di stasi periferica e polmonare.
Non soffi vascolari carotidei
PA omerale sn: 130/80 mmHg
ECG: Ritmo sinusale di media frequenza.
Normale funzione atrio-ventricolare.
Atriogramma e venti ologramma nella norma.
Qtc normale.

ECO:tutto nella norma (solo in Tricuspide leggo insufficienza fisiologica)
Conclusioni: esame clinico e strumentale nella norma

La mia domanda è questa:
Il farmaco trittico (0, 25mg) può abbassare i battiti cardiaci di notte?

Il reflusso esofageo e anche apnee notturne possono causare anche loro risvegli notturni e bradicardia?


Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.1k 3.6k 6
I valori di frequenza che lei segnala sono del tutto normali...

si tranquillizzi


cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio tanto Dr. Cecchini.
Non riesco a capire perché la notte mi sveglio improvvisamente di scatto e avevo attribuito al battito cardiaco che scende di notte. Ora sto prendendo il trittico da 50mg sperando questi sintomi di notte si fermino.
Forse dipenderà da apnee notturne che si uniscono successivamente a attacchi di panico.
Ieri sono andato a camminare a passo veloce un oretta e il battito è arrivato a dai 157bpm ai 161bpm,, rientrando poi dopo 3 o 4 minuti sui 110-100 bpm.
È pur vero che non vado spesso a farlo e quindi penso sia normale.
Ora devo ricontrollare il colesterolo,
gli ultimi esami del sangue davano questi valori.

Colesterolo tot : 205 mg/dl
HDL: 47 mg/dl
Trigliceridi: 133 mg/dl

Dopo aver calcolato il valore LDL mi dava 131,4 mg/dl

Da come ho capito il valore HDL più è alto e meglio è ,ma questo valore da come leggo non può essere modificato .

Grazie ancora dr. Cecchini e buona serata
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.1k 3.6k 6
Esattamente ..il valore dell HDL non può essere modificato
Cordialita

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Colesterolo

Cos'è il colesterolo? Funzioni, valori normali, colesterolo HDL e LDL, VLDL, come abbassare il colesterolo alto, dieta, rimedi, statine e farmaci anticolesterolo.

Leggi tutto