Utente 496XXX
Buongiorno ai medici del sito ,
Sono un ragazzo di 34 anni con un problema molto ansiogeno per me che mi sta portando ad avere molti pensieri negativi. Dopo un periodo molto intenso di lavoro e stressante ho iniziato ad avere disturbi vari. Da circa 3 mesi Ho iniziato ad avere delle eruttazioni frequenti nel corso della giornata, la sera al letto sento del rumori come di aria che passa facendo un rumore a gorgoglio che sono continui che durano per minuti. Non mi sento lo stomanco appesantito o nausea ne bruciore di stomanco o dietro la sterno ma avverto un pizzico in pizzico in gola che dell'otorino che ho consultato è afferibile al reflusso laringeo. Le feci che prima di questo periodo erano regolari 1 evacuazione dopo colazione,ho avuto periodo di stipsi o feci non formate.
Non sono soprapeso e non è mia abitudine fare pasti abbondanti, anzi mangio poco da sempre e sono sottopeso. Non utilizzo bere superalcolici limitando l uso di vino ai pasti.
Sono in cura per 10 giorno con ranidina 300 e successivamente con lansoprazolo 30 mg non trovando la fine della sintomatologia. Sono molto preoccupato. Possa dipendere da un problema ansioso , da reflusso gastroesofageo o da problemi di derivazione intestinale ?

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di colon irritabile, su stato ansiogeno, ma considererei eventuali intolleranze alimentari (lattosio, glutine).

Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it