Dolore e bruciore dopo emorroidectomia ammezzo laser e asportazione di una marisca

Gentile dottore,
Sono stata operata ieri per emorroidi di 2 grado a mezzo laser e mi è stata asportata una marisca a detta del medico voluminosa. Ho scelto d operarmi con tale tecnica x i vantaggi del postoperatorio che dovevano essere quasi nulli eppure ho un forte bruciore e dolore e non riesco nemmeno a stare seduta. Credo che dipenda più dalla marisca che dalle emorroidi e volevo sapere... L asportazione di una marisca quanto ci mette a guarire? È normale che bruci così tanto? Quali accorgimenti devo adottare? Posso evacuare o è rischioso x i punti? Soprattutto quali sono le possibili conseguenze negative relative alla spiegazione di una marisca? Ho chiesto queste cose al chirurgo che mi ha operata ma è stato piuttosto frettoloso. Mi ha detto di non usare nulla solo bidet E di prender aulin mattina e sera x 2 gg... A me xo il dolore nn passa nemmeno con l antidolorifico e ho il terrore di andare in bagno e di spaccare la ferita evidentemente non ancora chiusa... Cosa devo fare? È normale che faccia così male? Quanto ci vorrà x guarire? Grazie mille dottore!
[#1]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 250 8
Cerchi di mantenere le feci morbide, ma poi ovviamente al bagno ci deve andare! Non vorra' mica rimandare ancora per molto... E poi abbia un po' di pazienza: e' stata operata ieri! Forse ha immaginato un post-operatorio piu' semplice di quanto in effetti non sia, ma anche se e' stato utilizzato il laser i termini della questione non differiscono di molto...
Cordiali saluti

dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test