Utente
Buongiorno, ho mia nonna da pochi giorni uscita dall'ospedale per Rettorragia diverticolite e polipi del sigma-colon discendente. Gli è stata data una cura di 7 giorni: 1x Antra 20mg (Omeprazolo), 3x Flagyl (Metronidazolo-Antibiotico), 2x Augmentin (Amoxicillina,Acido clavulanico-Antibiotico), Dieta. Al 4° giorno ha cominciato ad avere dolori alla pancia in corrispondenza del colon alto destro e sinistro basso così abbiamo interrotto gli antibiotici ed ora sta bene.... però ci sono quei 3 giorni di terapia rimanenti perciò la mia domanda è: Come dobbiamo comportarci per questi 3 giorni rimanenti? Secondo voi i medicinali prescritti sono giusti? troppi? andrebbero cambiati?

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Come è stata accertata la diverticolite?


Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se sua nonna non ha alcun disturbo direi di continuare senza l'antibiotico. Cosa intende per polipi de sigma (sono stati asportati ?).

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente
Credo di fare bene a scrivere parola per parola la lettera di dimissioni:

Decorso Clinico:
All'atto del ricovero la pz ha ripetuto esami ematochimici e prelevato markers tumorali risultati negativi. Abbiamo quindi sottoposto la Pz a terapia medica ed osservazione. In data ..... la Pz ha eseguito Colonscopia che ha evidenziato un quadro di diverticolite e polipi del sigma retto. La Pz ha inoltre eseguito CLISMA OPACO DOPPIO CONTRASTO. ........

Esami di Laboratorio:
Emocromocitometrico tutti nella norma

...........

I polipi non credo siano stati asportati... così mi sembra abbia detto anche mia madre e sul foglio delle dimissioni non c'è scritto, comunque mio cugino ha detto che ne sono 4 e meno di un centimetro.

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo comunque che il quadro della diverticolite (se è stata fatta una colonscopia) non sia rilevante per cui se al momento non ha sintomatologia può non prendere l'antibiotico (verso cui ha dimostrato intolleranza).

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
GRAZIE

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Come è stata accertata la diverticolite?


Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente
Buonasera dr. Quatraro, se non erro, da come ho scritto nel penultimo post, con la Colonscopia e CLISMA OPACO DOPPIO CONTRASTO.

[#8]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Chiedo scusa se, con ritardo, mi reinserisco nel consulto, ma devo correggere il mio ultimo inserimento accidentale che ripete l'interrogativo.
Ad ogni buon conto vorrei comprendere se è stata fatta una colonscopia completa (non proprio indicata in corso di diverticolite) e come mai è stato (prima o poi?) eseguito un RX-Clisma opaco.
Sarà colpa mia, ma non ho compreso a che cosa sia stata addebitata la rettorragia.

Un caro saluto,
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#9] dopo  
Utente
da quello che hanno scritto hanno usato la parola "Colonscopia" altrimenti penso ci avrebbero aggiunto "parziale".
il clisma dopo, da quello che ho letto... il "come mai" non la capisco.

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Una pancolonscopia (ovvero un esame completo vede tutto il colon) è cosa diversa se successivo ad un Clisma opaco (fatto in precedenza e che ha consigliato la necessità dell'esame endoscopico) rispetto ad un Clisma opaco successivo ad una colonscopia completa e del quale le chiedevo le ragioni.
Il ricovero èstato in ambiente gastroenterologico oppure no?
In ogni faccia seguire sua nonna in ambiente gastroenterologico.

Saluti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it