Utente
Salve, racconto brevemente la mia anamnesi. Ho 33 anni , all'età di 20 anni primo intervento di legatura delle emorroidi un singolo nodulo emorroidorio trombizzato dolorossissimo. Sei anni fa Milligan- Morgan per altro nodulo emorroidario. Un mese fa in gravidanza quasi a termine esce nuovamente altro nodulo dolente gonfio e dolorosissimo. Daflon 6 cpr, bentelan prisma anche eparina nonchè 3 cpr di pentacol più pentacol gel rettale dicloreum. Nulla. Dopo il parto ovviamente con cesareo vado da un proctologo e in prima battutta incide il nodulo per fare defluire il trombo (due giorni fa) lasciando l'ìincisione aperta. Effettivamente è più piccolo e meno dolente (faccio un solo bentelan la mattina ed una fiala di prisma) ma è sempre fuori. Mi aspettavo un riassorbimento immediato. Ho speranze che il nodulo rientri? il terzo intervento mi devasta psicologicamente..Grazie mille

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se è trascorso molto tempo tra l'insorgenza della trombosi e l'incisione chirurgica il trombo fatica a svuotarsi, quindi richiederà più tempo per guarire. Le speranze che il nodulo emorroidario rientri ci sono, ma non vorrei che lei confonda un nodulo trombizzato con una marisca, nel qual caso non ci sarà alcun riassorbimento.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com