Utente 415XXX
Buongiorno, da giovedi, in seguito ad un rapporto anale un po' traumatico, è comparsa questa emorroide, con dolore che è andato aumentando.

http://i67.tinypic.com/333k21f.jpg

Soffro di stitichezza anche per via di un rettocele, ma ultimamente grazie all'uso di lassativi l'alvo è ben controllato.

Domani vorrei cercare un proctologo che mi visiti, intanto cosa posso fare per alleviare i sintomi? Sto usando preparazione h e luan con scarso beneficio, ho fatto anche due iniezioni di bentelan dopo aver provato ibuprofene, ma anche in questo caso risultati scarsi. Beve adeguatamente, evito cibi piccanti, cioccolata. Provo a reinserire all'interno l'emorroide ma fuoriesce di nuovo in brevissimo tempo. Intanto grazie per la cortese attenzione.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non facciamo diagnosi su foto.
Da quello che riferisce sembrerebbe un ematoma perianale dovuto al trauma del rapporto.
Questo stravaso e raccolta ematica si verifica a livello di vasi venosi presenti sul margine ano-cutaneo e non a carico delle emorroidi ed è inutile cercare di spingerlo all'interno.
Il suo riassorbimento richiede tempo ed solo con una terapia specifica si potrà aiutare il suo riassorbimento.
In alcuni casi, quando sono molto grossi e dolenti, è indicata una incisione e mungitura del coagulo.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com