Utente 500XXX
Gentili dottori,
sono da un paio di anni in lotta con dei fastidi anali (senso di irritazione è il sintomo prevalente, poi c'è anche un po' di prurito).

Sono stato da tantissimi specialisti, ma non sono riuscito ancora a risolvere.
Soprattutto ognuno dice una cosa diversa, quindi non riesco a capire di chi fidarmi.

Sono stato nell'ultimo mese da 1 proctologo e 1 gastroenterologo.

Il proctologo dice che ho secondo lui una candidosi, dato che all'interno del canale anale è molto infiammato (gli ho detto che avevo fatto l'esame micologico ed erano uscite delle colonie di candida in 1 su 3 campioni, anche se davvero poche).
Mi prescrive pevaryl e bioval plus e mi consiglia assolutamente di depilarmi, dato che secondo lui ho un'ipertricosi, che accentua il problema.

Il gastroenterologo mi dice che assolutamente non è candida e non ho nulla. Mi consiglia pasta Fissan al bisogno e sconsiglia assolutamente la depilazione che potrebbe accentuare l'irritazione.

Capite che io non so cosa fare! Perché ognuno dice una cosa completamente opposta.

La mia intenzione era di seguire la cura del proctologo, ma ho paura che se uso pevaryl e mi depilo, le cose possano peggiorare, se non ho una candidosi e se la depilazione può irritare!

Potete darmi un consiglio? Vi ringrazio.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
L' eventuale Candida, se presente, puo' essere confermata o meno da accertamenti specifici. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it