Utente 217XXX
salve,

combatto da 4 anni le macchie brune sul mio viso, ho provato prima l'idrochinone, poi vari acidi e quest'anno il laser palomar, ho fatto 3 sedute ma non sono soddisfatta del resultado, il chirurgo estetico che mi ha fatto le applicazioni ha detto che devo riprendere dopo l'estate.

A questo punto vorrei sapere se il laser Q-switched potrebbe darmi risultati migliori.

Grazie in anticipo, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
A mio avviso il laser a-switched e' il gold standard (migliore terapia) per le iperpigmentazioni benigne melaniche (macchie).

Saluti a lei.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 217XXX

Grazie Dr. Laino,

Lei potrebbe dirmi numero di cure erogate, il percentuale di pazienti curati con successo e il costo di ogni sedute presso il Roma Centro Dermovenereologico?

Un cordiale saluto,

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Nemmeno sotto tortura;)

Non e' un sito autopromozionale medicitalia, ma solo di orientamento specialistico generale e non vincolante all'utente.



Errata corrige: leggasi laser q-switched e non a-switched.

Aggiungo che le macchie cui mi riferisco son le efelidi, le lentigo simplex, le lentigo solari, alcuni nei melanocitici benigni genetici (chiazze caffè latte). Se parliamo di melasma o cloasma i problemi ci sono a mio avviso con tutti i tipi di laser.

Carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
il trattamento delle lesioni melanocitarie riferibili a melasma va fatto esclusivamente con il laser q switched. Si tratta, comunque, di trattamento consigliato in casi estremi e solo dopo aver constatato il fallimento delle terapie topiche tradizionali quali, appunto, l'idrochinone. La metodica di riferimento è stata messa a punto recentemente da un autore orientale, Niwat Polnikorn, che ha verificato come il laser q switched applicato a bassa fluenza e ripetuto in almeno 10 sedute a cadenza settimanale possa dare risultati eccellenti in questo disestetismo. Le indico il link dell'articolo in pdf:
http://www.westcoastlaser.com/images/HOYA%20Niwat%20Polnikorn%20Article%201.pdf
Seguendo questa metodica personalmente ho ottenuto risultati straordinari ma, ovviamente, bisogna successivamente proteggere la pelle dal sole in modo accurato altrimenti la recidiva è dietro l'angolo. Qualsiasi centro specialistico può applicare la metodica con i parametri suggeriti da Polnikorn. In tutto il mondo si sta applicando, con alcune varianti, e gli articoli in questo senso sono davvero numerosi.
Cordiali saluti

Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
come vede anche qui siamo concodi nell'utilizzo del Q-switched nelle iperpigmentazioni, ma attenzione, nessuno le sta ipotizzando alcunché; il melasma è solo una delle ipotesi riferibili al suo caso che io ho paventato fra quelle più difficili da trattare (se si considera che una lenito simplex o solare ad esempio, sparisce in una sola seduta)

saluti a lei
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#6] dopo  
Utente 217XXX

Ha ragione Dr. Laino, ho usato il canale sbagliato per fare le domande riguardo al successo del trattamento, ma dopo avere speso tanti soldi e non aver ottenuto il risultato che mi aspettavo mi sento sfiduciata. Non voglio perdere la speranza di migliorare l'aspetto e La ringrazio davvero per le Sue risposte.

Dr Brunelli, ringrazio anche Lei, adesso leggerò l'articolo segnalato.

Vi ringrazio per il tempo dedicato al mio problema.

Buona settimana.

[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
ma certo che la capiamo, così come sono certo della sua comprensione nei nostri confronti!

saluti a lei e in bocca a lupo!
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it