Utente 260XXX
Gentili Dottori di Medicitalia,
in seguito a pap test positivo, mia moglie ha effettuato biopsia e hpv test. La biopsia ha evidenziato una CIN 2 per cui si è operata, mentre l'HPV test era negativo (probabilmente ha poi eliminato il virus).
Pensate sia importante o consigliabile che io faccia il test e che entambi facciamo un tampone per controllare la presenza di HPV nel cavo orale? Ha senso farlo? Nel senso che se esce positivo si può eliminare e se esce negativo si può stare tranquilli oppure può comunque aver causato danni alle cellule e poi essere stato debellato?
Specifico che non abbiamo nessuna alterazione visibile in bocca, ne io ne ho sul pene.
Grazie e buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Direi di stare piuttosto serenti, ma solo per il regresso problema di CIN2 potreste effettuare un test per ricerca HPV-DNA a livello genitale; parlatene con lo specialista venereologo

carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 260XXX

Grazie per la risposta Dr. Laino, mi interessava molto un suo parere perchè avevo già letto molti suoi interventi sull'argomento.
Quello che non capisco è cosa si può fare per evitare una nuova infezione. Io e mia moglie siamo un pò disorientati perchè già usiamo il preservativo nei rapporti vaginali (da almeno 4 anni), non in quelli orali. Forse dovrei fare il test periodicamente per stare tranquilli? Un altro dubbio che abbiamo è il seguente: le infezioni sono sempre locali o il virus può spostarsi nell'organismo? Cioè ad esempio da un rapporto orale non protetto si può generare una lesione alla cervice uterina?
La ringrazio nuovamente.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
il virus è solo locale ma esistono virus (HPV) che possono essere trasportati dalle mucose genitali a quelle oro faringee.

il test e la visita venereologica è il massimo per la sicurezza del paziente; non vivete il tutto con ansia, perchè non ve ne è bisogno

saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it