Utente cancellato
Salve, vorrei porre una domanda. Dopo svariati mesi di conoscenza, ieri sono entrata in intimità con un ragazzo di cui ormai pensavo di conoscere anche problemi di salute. Abbiamo avuto un rapporto vaginale protetto ed uno orale non protetto. L'ambiente non era molto illuminato, ma appena lo è stato mi sono resa conto che il pene aveva i superiore ( dell'asta) molto arrossata e una netta linea di demarcazione con il resto del pene ( con cute normale) come fosse un 'incisione chirurgica. Mi sono subito insospettita e ho osservato il glande sul quale ho scoperto un buchetto come fosse esito di una rimozione. Visto ciò mi sono allarmata e ho cominciato ad osservare per bene e mi sono ahimè accorta che nella parte dell'asta arrossata c'era anche una piccola escrescenza di carne, spererei tanto non fosse un condiloma ma a se così fosse vorrebbe dire che ho avuto un rapporto orale contatto con un condiloma .Ho parlato con questa persona chiedendogli se avesse subito intervneto ed ha confermato ma non ha voluto dire il perchè. Insomma sarebbe stato carino se lo avessi saputo prima ,comunque adesso non so esattamente che fare, ammesso ci sia qualcosa da fare e quanto è importante avere la conferma che l'intervento subito fosse per rimuovere condilomi ed anche se magari è seguito da qualcuno e sa se quello che ha è un condiloma o altro. c'è qualche possibilità che quell'escrescenza sia altro? Non so esattamente cosa fare e come comportarmi, spero possiate dirmi qualcosa. Ringrazio anticipatamente e saluto.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Purtroppo non possiamo orientarla al di fuori del nostro consiglio di non fare diagnosi di venereologia, ma soprattutto di non perdere l'occasione per effettuare un controllo dermatologico venereologico finalizzato alla valutazione della suo stato clinico ed all'eventuale effettuazione di tamponi specifici per la ricerca di HPV
Cari saluti.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it