Utente 247XXX
Buongiorno, Vi scrivo per una recidiva di erisipela agli arti inferiori (nella zona caviglia-polpaccio).
Il primo episodio (2 anni fa) è stato curato con ROCEFIN, mentre le succesive ricadute sono state curate con CEFIXORAL (compresse orali) e eritromicina gel per applicazioni topiche, il tutto sempre con buon esito.
Ho avuto una ricaduta in questi giorni, ma dopo somministrazione per 4 giorni di CEFIXORAL ed eritromicina gel , come per gli altri episodi, i risultati sono molto scarsi: la cute è ancora molto arrossata, il prurito intenso e tende ad estendersi anche alla coscia.
Devo semplicemente continuare con i farmaci che sto usando e attendere oppure è possibile che questi farmaci non stiano più facendo effetto e debba ricorrere ad altra terapia ?
Ringrazio per una cortese risposta.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Certamente è possibile , è la inviterei a ricontattare il suo medico, perché si tratta comunque di una patologia potenzialmente molto pericolosa, tant'è vero che in epoca preantibiotica era anche mortale per la setticemia che provocava. Ma anche meno tragicamente può dare complicanze locali , e sulla circolazione linfatica poco piacevoli. Certamente sarà da integrare atb , ma deve essere fatto subito , in ambiente medico specialistico se possibile.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 247XXX

Egregio Dottore,
La ringrazio molto per il consiglio. Farò così.
Cordilai saluti