Utente 487XXX
Buongiorno,
Scrivo per fare un po' di chiarezza perché ho appuntamento con il ginecologo il trenta maggio e fino ad allora sono un po' in ansia.
Ho fatto il DNA test per l'HPV e sono risultata positiva ai ceppi 54, 56, 67 e 89. Sono andata subito dopo a fare un pap test di cui appunto avrò il risultato a fine maggio. Non presento condillomi. Quello che mi chiedo è: sono contagiosa non avendo condillomi ma essendo risultata positiva? E in caso, vuol dire che quindi non posso più farmi praticare sesso orale nè praticarlo, è neanche rapporti completi protetti visto che sembra che il preservativo non basti? Visto che non esiste cura per questo virus vuol dire che sarò contagiosa per sempre? E una domanda forse un po' stupida, ma una mia amica ha bevuto spesso dalla mia stessa bottiglia, rischio di contagiare anche lei? Si trasmette anche per saliva? Che precauzioni devo prendere in generale per non contagiare nessuno? Grazie e scusate la confusione, ma su internet non ho capito nulla e nè ginecologo nè medico di base mi hanno dato risposte

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima,
Le indico questo mio articolo di approfondimento per far comprendere come la presenza di questo virus non debba sempre essere correlata ad un ambito infettivologico. È necessario però fare chiarezza su ciascuna situazione: per tale ragione le indico la sede specialistica venereologia al fine di avere contezza del suo stato clinico e vivere più serena.

Ecco di seguito il link all’articolo che le indicavo

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/2881-hpv-vademecum-coppie.html


Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it