Utente 509XXX
Buongiorno, scrivo per richiedere un consulto in merito alla mia situazione: è da circa 8/9 mesi che presento vulva arrossata. Dopo i rapporti, sempre dopo un paio di giorni, le piccole labbra si gonfiano all'inverosimile fino a fare male. Inoltre, quando l'infiammazione esterna raggiunge questi livelli inizio ad avere perdite lattiginose fluide piuttosto abbondanti. Assumo da circa 7 anni contraccettivi orali e durante i rapporti uso sempre un lubrificante a causa di una scarsa lubrificazione. Ho fatto urinocolture e tamponi vaginali, sempre con esito negativo, ho cambiato tre ginecologhe che nonostante i tamponi mi curavano per candida e mi riempivano di fermenti lattici ma sembra che nessuno riesca ad individuare la causa. Per circa un mese sembrava fossi guarita ma poi al primo rapporto avuto dopo due giorni sono tornata al punto di partenza. Ho pensato a qualunque cosa tra cui anche possibili allergie, ecc...secondo voi cosa potrebbe essere? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

la sua vulvite deve per forza avere una diagnosi corretta:

troppe le ipotesi per paventarle da qui, ma una cosa è certa: un quadro clinico persistente deve porre l'attenzione su possibili cause NON infettive.

Cerchi di programmare la sua visita dallo specialista Venereologo per iniziare un percorso diagnostico corretto e non applichi più eventuali terapie fai da te.

Mi faccia sapere
saluti!
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it