Utente 506XXX
Buongiorno
Sono una ragazza di 27 anni e da circa 4 mesi Sto perdendo capelli( in seguito ad un forte shock e periodo di intenso stress) in maniera diffusa ma in modo particolare ho visto uno svuotamento nella parte alta della testa. Ho sentito diversi pareri dermatologici che oltre a farmi terrorismo psicologico, sono arrivati alla conclusione di dermatite seborroica che provoca la caduta dei capelli.
In ogni caso mi sto curando con fototerapia e prp. Sono efficaci come trattamenti? Con la fototerapia sto notando notevoli miglioramenti. Ma la cosa che mi preoccupa di più è la ricrescita dei capelli persi. Riuscirò ad ottenere i capelli persi curata la dermatite? PER FAVORE HO BISOGNO DELLA VERITÀ!!! Sotto le dita sento dei piccoli Capellini che pungono. Sono i nuovi? Inoltre sto assumendo cistidil come integratore e uno shampoo (nizoral)
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

mi occupo di calvizie femminile da oltre 15 anni. Posso dirle che nessuna delle mie pazienti che ha seguito bene le terapie ha perso i capelli.

Personalmente ad oggi mi affido alle terapie sistemiche (che nella donna variano in base ai casi ed agli ormoni), topiche ma soprattutto rigenerative con FCF (Fattori di crescita follicolari: medical device che comprendono un pool di sostanze, standard e create in laboratorio, proattive per il follicolo pilifero).

con queste terapie che si effuano come il PRP mediante infiltrazioni con microaghi i miei risultati e la mia esperienza è assolutamente positiva e confortante, così come avvertito nei pazienti che la effettuano. I rischi e gli effetti collaterali praticamente non esistenti in quanto sono tutte sostanze sterili e affini al corpo umano (e che comprendono ad esempio, acido ialuronico, vitamine specifiche, aminoacidi etc.).

Ho avuto in passato esperienze con PRP ma limitatamente alla mia esperienza non ho tratto persistenti miglioramenti nei miei pazienti. E' necessario comprendere, che per quanto attiene alla tecnica del PRP, la standardizzazione della terapia è ancora il problema di fondo;

non sempre si riesce ad ottenere un buon PRP e non sempre questo derivato ematico può contenere quelle sostanze proattive per lo sviluppo dei follicoli. Questo è il mio pensiero personale, nel pieno rispetto di chi lo usa. Ovviamente ulteriori studi clinici sono necessari per meglio elaborare la tecnica .

Esistono studi che proiettano la laserterapia low-dose su un piano di interesse, ma da sola ovviamente non può costituire un sistema terapeutico.

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Quindi cosa mi consiglia di fare?
PER FAVORE HO BISOGNO DELLA VERITÀ!!! Sotto le dita sento dei piccoli Capellini che pungono. Sono i nuovi?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Mi scusi perchè le sembra che le stia dicendo delle bugie?

La cosa da fare è scegliere il proprio dermatologo tricologo ed affidarsi alla sua esperienza: serve una diagnosi precisa ed una proposta terapeutica.

Questa la strada giusta da perseguire

saluti (i saluti sono sempre ben accetti).

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it