Utente 362XXX
Salve Dottori,
volevo chiedervi un consiglio riguardo l’alopecia areata. È da circa fine Maggio che presento una chiazza sulla parte sinistra della barba che si è sempre più intensificata ed ingradita. Verso il 31 Agosto sono stato presso una dottoressa della ASL. Dopo le analisi della tiroide nella quale non è stato riscontrato alcun valore anonimo, mi ha prescritto una lozione tricologica nota coma DOA. Una volta al giorno per due mesi. Attualmente presento una piccola peluria bianca e ho come l’impressione che il buco non smetta di ingrandirsi. Mi chiedo: al di là della soggettività del problema (dicasi stress) quali sono i tempi di guarigione? La peluria bianca è indice di positiva ricrescita?
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, l’alopecia areata della barba è una patologia tre immunitaria che deve essere seguito con molta attenzione come lei immagina. Nella mia esperienza clinica da tempo attuiamo una terapia di tipo micro infiltrative combinata per la cura dell’alopecia areata dei capelli delle sopracciglia e appunto della barba.
In calce potrà trovare un mio articolo Che presenta un lavoro scientifico che ho pubblicato come primo autore su un nuovo protocollo e sull’esperienza clinica in base a questa patologia
Le consiglio di valutare assieme al suo dermatologo di fiducia questo tipo di terapie anche al fine di avere dei risultati più significativi. Mi faccia sapere.

https://www.medicitalia.it/news/dermatologia-e-venereologia/7120-l-alopecia-areata-persistente-si-puo-curare-con-successo-storia-di-un-nuovo-caso.html

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 362XXX

Dottori, sono stato nuovamente dalla mia Dermatologa in quanto la chiazza sembrava essersi ingrandita sempre più. Mi ha prescritto, oltre alla continua della soluzione tricologica, anche un cortisone ed un integratore come lo Xiphase.
Domanda: ultimamente sto notando la comparsa di peli bianchi anche nei baffi, che non interessano la zona dell'alopecia. Come mai? E' possibile che sia la stessa lozione tricologica? O meglio, nonostante la terapia è stata impostata come una goccia al giorno, distrattamente ne metto di più. E' possibile che la chiazza si sia allargata anche per questo?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No la chiazza di alopecia areata aumenta per motivi interni e non per applicazione di topici.

I peli bianchi sono tipici di molte ricrescite, poichè spesso anche i melanociti sono colpiti dalla malattia: questo fenomeno però può essere reversibile se l'alopecia areata guarisce.

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 362XXX

Dottori buonasera, è da circa un mese, come prescrizione, che sto assumendo una 'polifarmacoterapia' costituita da Xiphase, DOA (lozione tricologica) e il cortisone Ovison.
La chiazza continua ad emarginare ed ingrandirsi, mentre ne è cresciuta un'altra a sinistra. Cosa posso fare? Consultare nuovamente la mia Dermatologa? Continua a crescere peluria bianca, ma senza grandi risultati.

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si consiglio di contattare il dermatologo per decidere se iniziare la terapia microinfiltrativa.

saluti ancora
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it