Utente 510XXX
Gentili Dottori,

ho 31 anni e da che ricordi soffro di acne. Negli anni ho fatto diverse visite e cure e la situazione rispetto all'adolescenza è migliorata, ma mai davvero risolta. Ho ancora diversi comedoni chiusi sottopelle su tutto il viso (alcuni piccolissimi altri più grandi) e ogni tanto qualcuno si infiamma diventando rosso e giallo.
Ho la grana della pelle molto irregolare e in controluce o al sole faccio fatica a guardarmi perché mi vergogno tantissimo.
Nonostante negli anni passati la situazione era oggettivamente peggiore, da qualche mese per me è diventato un problema, è quasi un'ossessione, mi guardo allo specchio e non vedo altro che le mie imperfezioni. Questa situazione mi sta causando gravi disagi dal punto di vista psicologico.
A fine mese ho fatto una visita da un nuovo dermatologo e mi ha diagnosticato un'acne comedonica papulosa lieve con qualche pustola.
Mi è stato prescritto Miraclin 100mg 1 cpr al gg per 30 gg e poi 1 cpr ogni due gg per altri 30 gg.
Come trattamento topico: alla sera Dalacin T emulsione e alla mattina Effaclar H.
Sono passati 15 giorni dall'inizio della cura e quello che noto è solo un po' di secchezza cutanea e rossore e qualche nuovo brufolo, ma nel complesso non noto né miglioramenti né gravi peggioramenti.

Dopo quanto tempo devo aspettarmi di vedere qualche risultato?
Devo attendermi un peggioramento?
Pur essendomi trovata bene con il dermatologo che mi ha visitato, gradirei sapere cosa ne pensate voi della cura prescrittami?

Vi ringrazio in anticipo per il tempo che dedicherete a rispondermi e vi saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent le pz
si tratta di uno schema terapeutico direi del tutto congruo ,classico ,mirato soprattutto alla risoluzione di acne papulopustolosa.
Al termine del ciclo verrà sicuramente rivalutato dal collega ,e se è il caso farà terapia più mirata alla parte comedonica.
Successivamente alla risoluzione totale si potrà pensare a laser o trattamenti peeling.
Resti aderente alla terapia del collega e si ridetermini con lui per ogni dubbio.
cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)